In attesa che si risolvano le situazioni inerenti a Vlasic e Miranchuk, il titolare sulla trequarti sarà Karamoh

Continuano i lavori in casa Torino, in vista dell’avvio della Serie A e delle prime amichevoli. I granata, che si trovano in ritiro a Pinzolo, sabato 22 affronteranno la Feralpi Salò in amichevole, per dare il via alla nuova stagione. Quella contro i lombardi può essere una prova importante soprattutto per i diversi giovani convocati da Juric, alla prima esperienza in prima squadra, e per coloro che, almeno inizialmente, non dovrebbero partire titolari nelle gerarchie. Tra questi c’è anche Yann Karamoh, che ha una grossa chance da sfruttare in questi giorni di ritiro. L’ex Inter e Parma, infatti, è insieme a Radonjic e Seck l’unico trequartista presente in rosa in questo momento – Verdi escluso. Visti i fastidi con cui lotta il serbo e il ritardo nella programmazione per il mercato, sarà dunque lui a dover portare sulle spalle il peso della trequarti offensiva, avendo così una chance da sfruttare per provare a convincere Juric. In caso di un buon rendimento, infatti, l’allenatore potrebbe pensarlo come un potenziale titolare, chiedendo a Vagnati di cambiare i piani del mercato.

Mercato, la situazione sulla trequarti

Proprio la zona della trequarti è quella su cui Vagnati dovrà intervenire maggiormente sul mercato. Dopo i mancati riscatti di Vlasic e Miranchuk, infatti, il direttore tecnico non ha mai interrotto i contatti con West Ham e Atalanta per riportare entrambi sotto la Mole a prezzi ridotti. La speranza di Juric è quella di riavere almeno uno dei due di nuovo con sé in granata, ma in questa fase non è semplice. Tra gli altri nomi, poi, era emerso anche quello di Dennis Praet. Il belga, dopo la retrocessione in Championship con il Leicester, gradirebbe infatti un ritorno a Torino. Gli inglesi, però, sono bottega cara e non lo lasciano partire per cifre considerate basse. Insomma, una situazione ancora da decifrare, ma il tempo stringe sempre di più.

Yann Karamoh
Yann Karamoh
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 19-07-2023


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leftwing
leftwing
10 mesi fa

Per fortuna, Karamoh è un attaccante e non un trequartista. Poi, sulla sue capacità, è tutto da vedere. Questa continua liloira sui trequartisti mi ha rotto le castagne.

Steppenwolf
Steppenwolf
10 mesi fa

Karamoh ha il pregio di impegnarsi al massimo e assecondare i desideri dell’allenatore, ma di suo è più ala che trequartista. Come Radonjic è portato ad attaccare ma meno a difendere (idem Seck che però mi pare non sia in buona con Juric)

cari53
cari53
10 mesi fa

Per il nostro obbiettivo la salvezza basta e avanza … con Karamoh Randanovic e Sek
Siamo sposto così ….

Djidji lascia il ritiro: controlli dopo l’operazione all’ernia inguinale

Popa-Gemello, corsa a due per decidere chi farà da secondo a Milinkovic