Il numero 10 del Toro parte titolare e realizza la rete del vantaggio serbo. L’attaccante si gioca tutto nella doppia sfida contro il Sudafrica

Più di due anni d’attesa. Troppo per Adem Ljajic, trascinatore del Toro di Sinisa Mihajlovic. A Guangzhou, nell’amichevole contro la Cina, il fantasista serbo abbatte la lunga astinenza in Nazionale mettendo a segno una rete che mancava dall’8 ottobre 2015, da una gara di qualificazione ad Euro 2016 contro l’Albania. Schierato titolare dal nuovo ct Krstajic, Ljajic realizza al 20’ del primo tempo la rete del vantaggio balcanico scaricando in porta un destro potente dopo un batti e ribatti in area di rigore. Il 10 granata resta in campo fino al 38’, quando viene sostituito da Krsticic, e offre una prestazione in linea con l’ottimo momento di forma, contribuendo al successo per 2-0 dei suoi. Tra 4 giorni ci sarà un nuovo impegno asiatico, contro la Corea del Sud, poi occhi puntati sul Mondiale in Russia, per il quale Ljajic e compagni hanno già staccato il pass.

Vive ancora nell’incertezza, invece, il Senegal di M’Baye Niang. I Leoni sono primi nel raggruppamento D, ma davanti ci sono ancora due partite fondamentali. Entrambe contro il Sudafrica. Questa sera alle 18 il primo dei due incroci ravvicinati, a Polokwane. Sarà il replay di una gara già giocata un anno fa: allora vinse il Sudafrica, ma il risultato non fu omologato a causa della direzione di gara dell’arbitro Lamptey che, secondo la Federcalcio africana, influenzò il risultato in maniera decisiva. Questa sera sarà di nuovo tutto in palio. Il vantaggio di 2 punti su Burkina Faso e Capo Verde – che si sfideranno il 14 novembre – non è una sicurezza per Niang e compagni, tanto più se si considera che il Sudafrica – ultimo nel girone – ha comunque un bottino di 4 punti. Tutto può ancora succedere: i prossimi 180’ saranno decisivi. In palio c’è il Mondiale.


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
die granata
die granata
4 anni fa

Volevo dire una cosa…ventura di calcio nn capisci proprio un cazzo sei un allenatore di merda e nn risalti le doti dei calciatori fai skifo ritirati

rotor
rotor
4 anni fa

Aumento della quotazione e possibilita’ di ricca cessione in Cina,in societa’ qualcuno si stara’ fregando le mani,anche se sta pensando come recuperare la svalutazione di Niang.

Ventura e l’Italia si aggrappano a Belotti per andare ai Mondiali

Sirigu: “Nell’ultimo periodo abbiamo ritrovato sicurezza”