Con l’arrivo del greco si pensava chiuso il discorso regista. E invece, a non essere convinto è Mihajlovic: Lukic e il greco non bastano.

Al termine dell’amichevole di ieri pomeriggio contro l’Hull City il tecnico serbo l’ha detto a chiare lettere: “Abbiamo qualche difficoltà dietro e ci serve un altro regista”. Discorso centrocampo tutt’altro che chiuso, quindi, anche se qualcosa di buono lo si è visto.

E a dimostrare di essere una pedina vincente, seppur lontano dal partire come titolare, è il giovane Sasa Lukic. Complice il piccolo infortunio di Baselli, il centrocampista ha avuto a disposizione più di un tempo per mettersi in mostra e non si è di certo tirato in dietro. Ha una buona visione di gioco, una discreta tecnica e una personalità inattesa, soprattutto se si considera la giovanissima età. Un centrocampista che, in prospettiva, può davvero essere un rinforzo di alto livello per il Toro e un asso nella manica per Mihajlovic. In prospettiva, appunto, perché è lo stesso tecnico a sottolineare come non sia ancora pronto: “Il campionato italiano è più difficile di quello serbo ma ha personalità e deve crescer,  è acerbo e non è ancora pronto”. Tempo al tempo, dunque. Ma se Lukic di tempo ne ha a disposizione, chi invece l’ha quasi esaurito è il Toro che tra qualche giorno dovrà farsi trovare pronto prima in Coppa Italia e subito dopo in campionato contro il Milan. I granata non possono aspettare che il centrocampista maturi, serve un titolare pronto a cui affiancare Lukic e non è un mistero.

L’arrivo di Tachtsidis risponde di certo a questo obiettivo, almeno in parte: è un profilo di esperienza che conosce il campionato e soprattutto conosce l’ambiente Toro. Un profilo che può dare una mano alla squadra ma che ancora non soddisfa Mihajlovic. Il tecnico è soddisfatto, o almeno così è apparso, ma non si siede di certo sugli allori: ha promesso che daranno il massimo fin da subito ma non si nasconde: è contento del lavoro che sta facendo la società anche se sa che non basta. E in particolare non si accontenta dell’arrivo del greco: è un rinforzo importante ma “serve un altro regista”.

TAG:
lukic tachtsidis

ultimo aggiornamento: 07-08-2016


29 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rimbaud
rimbaud(@rimbaud)
5 anni fa

Io sinceramente non capisco cosa abbia fatto di trascendentale viviani per meritare tutta queste considerazione, valdifiori si diceva un solo anno buono in A, lui ha fatto un anno buono in B a Latina!

Jones
Jones(@gix)
5 anni fa

boh

RiminiGranata
RiminiGranata(@riminigranata)
5 anni fa

Mah! Che dire….Mihajlovic sicuramente ha molto dell’ allenatore Toro. Potrebbe essere un Giagnoni 2.0. Tuttavia mi piacciono poco gli allenatori che chiedono in continuazione e ancora meno quelli che fanno i nomi di giocatori ben precisi facendo lievitare il valore per la gioia dei procuratori Peres viene bocciato soli perché… Leggi il resto »

carlo
carlo(@carlo)
5 anni fa
Reply to  RiminiGranata

complimenti a .

Mihajlovic: “A centrocampo serve un altro regista”

Infortuni, guaio Miha: “Mai giocato partite al completo”