La Serbia affronterà l’Azerbaigian nell’ultimo impegno di qualificazione ai Mondiali: possibile maglia da titolare per Lukic

Dopo la vittoria sull’Irlanda e il pareggio contro il Portogallo, per la Serbia di Sasa Lukic il cammino nelle qualificazioni ai Mondiali continua con la sfida all’Azerbaigian. Alle 18 di questo pomeriggio (ora italiana) il centrocampista granata affronterà dunque la terza tappa verso Qatar 2022 contro la squadra allenata da Gianni De Biasi dalla quale i serbi sperano di riuscire a strappare il massimo risultato possibile. Dopo il successo all’esordio e il pari contro la formazione lusitana, infatti, la Serbia si contende il primato nel girone proprio con il Portogallo e solo una vittoria gli garantirebbe la possibilità di strappare la testa della classifica a Ronaldo e compagni.

Lukic, ultima occasione prima del rientro

E la sfida contro l’Azerbaigian rappresenterà per Lukic anche l’ultima possibilità di ritrovarsi prima di rientrare a Torino e raggiungere nuovamente Nicola e i compagni di squadra in vista del derby di sabato. A far pensare ad una possibile partenza dal primo minuto è soprattutto la precedente esclusione del centrocampista in occasione del match contro il Portogallo, per il quale non era stato convocato. La giornata di riposo potrebbe aver giocato a suo favore e questa sera il granata potrebbe avere la chance di rendersi decisivo in una sfida che, come abbiamo visto, sarà delicatissima.

Archiviato il capitolo Qatar 2022, poi, Sasa Lukic farà immediato ritorno a Torino dove si riunirà alla truppa di Nicola al Filadelfia (difficile pensare di vederlo in campo prima di giovedì) per preparare la prossima sfida di campionato: il derby della Mole.

Sasa Lukic of Torino FC looks dejected during the Serie A football match between Torino FC and Hellas Verona.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 30-03-2021


Juventus, da Ronaldo a Bonucci ecco quando tornano i Nazionali di Pirlo

Infortunio per Singo: il terzino si ferma per una lesione alla coscia