Lyanco: “L’infortunio mi ha ostacolato ma tra poco sarò pronto”

7
Lyanco
CAMPO, 23.9.17, Torino, Allianz Stadium, Serie A, JUVENTUS-TORINO, nella foto: Lyanco

Il difensore brasiliano Lyanco sta lavorando per recuperare e rientrare al Toro: “È un infortunio noioso ma sto meglio”

La fortuna, quest’anno, non ha certamente sorriso a Lyanco. Il difensore brasiliano, arrivato sotto la Mole stupendo tutto l’ambiente nella prima parte di stagione, non è riuscito a dare continuità al proprio gioco e alle proprie prestazioni. Il doppio infortunio che ha colpito il giocatore, infatti, ha ostacolato e non poco la sua crescita e, nonostante abbia spesso dato prova di sentirsi a proprio agio nel nostro campionato, Lyanco si è dovuto di fatto arrendere ad un doppio lungo stop dal quale sta puntando a rientrare il più in fretta possibile. Ed ecco che la scelta di tornare in Brasile per curarsi va proprio nella direzione di un pieno recupero che possa permettergli di tornare al più presto al Torino per riprendere esattamente dove aveva lasciato. E l’ottimismo, in questo senso non manca. La grinta vista in campo, Lyanco la sta mettendo anche nel recupero dall’infortunio e i risultati, secondo lo stesso giocatore intervenuto ai microfoni del São Paulo FC, sono positivi: “È un infortunio noioso, ma ora sto molto meglio. Purtroppo questo mi ha ostacolato perché mi ero già adattato al calcio italiano. Ma presto sarò pronto a giocare di nuovo”.

Lyanco e le cure in Brasile: “Mi sento bene qui, e lavoro con grandi professionisti per recuperare”

Dopo essere riuscito a recuperare dal primo infortunio, la ricaduta ha tenuto Lyanco lontano dai campi impedendogli un rientro in questa stagione. Le cure hanno richiesto più tempo del previsto e vista la situazione il giocatore ha ottenuto il permesso di poter andare a terminare le terapie a casa, in Brasile, accanto alla sua famiglia e ai suoi ex compagni di squadra a San Paolo affidandosi proprio alle cure dei fisioterapisti del club. “San Paolo mi ha aperto le porte e mi ha accolto. Mi sento bene qui, come se fossi a casa, e lavoro con grandi professionisti di REFFIS per recuperare. Sono molto fiducioso nei medici e fisioterapisti del club” racconta Lyanco. “Il mio rapporto con San Paolo è fantastico. Va oltre qualsiasi cosa. Ho molti amici a San Paolo ed è stato bello incontrare persone come Lucas Fernandes e Lugano. Ho dei bei ricordi del club e sono sempre tra la folla“.

  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

I brasiliani e le loro assenze sono sempre una mezza incognita…
Quando tornerà gli serviranno altri mesi per ri-ambientarsi, sinceramente io penserei a qualche rinforzo in difesa perchè si è già capito che il ragazzo non è affidabile (anche se non per colpa sua).

Diablo
Utente
Diablo

In circa 1 anno e mezzo ( da dicembre 2016 ad oggi) , lo sì è visto giocare si e no una gara ( TORO giuve , se non sbaglio) . Poi il nulla….. !! Non mi esprimo sull’infortunio e i tempi di recupero , ma perché non prendere un… Leggi il resto »

masterfabio
Utente
masterfabio

Considera che è stato tesserato il 1° luglio 2017, prima di questa data non poteva giocare con il Toro. E’ stato acquistato a gennaio 2017 ed è arrivato a Torino intorno a marzo.

sterry
Utente
sterry

Non sono riuscito a trovare nessun articolo che parla di infortuni simili in precedenza.
Mi potete dire dove avete trovato notizie di infortuni cronici negli anni passati?
Se davvero ritorna Glik, una difesa con nkoulou glik e lyanco mi pare tanta roba.