Le dichiarazioni del CT azzurro Roberto Mancini in vista degli impegni che vedranno la Nazionale italiana protagonista

Torna la pausa Nazionali e con essa anche lo stop della Serie A. L’Italia sarà impegnata in due match di qualificazione ai Mondiali rispettivamente contro Svizzera ed Irlanda del Nord. Il CT azzurro Roberto Mancini ha perciò presentato la prima sfida soffermandosi in particolare sui due granata chiamati in causa: Belotti e Pobega. “Pobega si merita di essere qui, ha fatto tutta la trafila delle varie Under e ha fatto anche bene. Ha ottime qualità. È qui perché viene da un lungo periodo in cuis ta facendo bene. Non so a chi paragonarlo, è un giocatore fisico, tecnico e con un buon mancino: può fare sia il palleggiatore che il centrocampista d’attacco, è giovane e intelligente“, queste le parole del tecnico sul giovane centrocampista del Milan in prestito al Toro.

Mancini: “Belotti? Non si può essere sempre al top”

Passando invece al Gallo, Mancini ha detto: “Siamo felici di ritrovare Immobile e Belotti, sono mancati entrambi durante la Nations League. Ciro è l’attaccante più prolifico degli ultimi 5-6-7 anni. Se giocherà lui, farà benissimo. Con la Svizzera sarà una partita di calcio: al di là dell’importanza, credo che sia necessario avere tranquillità e non pressione. Ciò che abbiamo fatto ci dà consapevolezza, se giochiamo bene e come sappiamo, pur con difficoltà, possiamo disputare una grande gara. Belotti? Non si può essere sempre al top, ma quando vengono qui fanno sempre cose positive“.

Roberto Mancini
Roberto Mancini, ct della Nazionale
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 08-11-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maximedv
maximedv (@maximedv)
23 giorni fa

Speriamo che il Gallo giochi che deve mettere su minuti ed inoltre potrebbe anche giovargli al morale. Pobega, come ho già scritto, merita di essere lì e, nei prossimi anni, facendo anche la Champions farà parte stabilmente del gruppo

odix77
odix77 (@odix77)
22 giorni fa
Reply to  maximedv

all’europeo nonostante immobile fornisse spesso prestazioni discutibili il gallo la palla l’ha vista ben poco in campo.. mancini è riuscito anche a preferirgli a tratti insigne punta centrale .. il che la dovrebbe dire lunga….diciamo che in Italia abbiamo pochi attaccanti centrali se no l’attuale belotti starebbe a casa…. vediamo… Leggi il resto »

maximedv
maximedv (@maximedv)
22 giorni fa
Reply to  odix77

Il Belotti pre covid era titolare, poi ha avuto di sicuro una involuzione ed oggi, così come agli europei, non può essere titolare. Comunque ad oggi ha però la media goal più alta di Immobile. Anche se, alla fine, secondo me, nessuno dei due è adatto al gioco di Mancini,… Leggi il resto »

odix77
odix77 (@odix77)
22 giorni fa
Reply to  maximedv

io scamacca, quello visto in under lo vedrei benissimo da noi… ha fisico e tecnica per fare da sponda e far girare gli altri , vedi sanabria….

panchieri gianni
panchieri gianni (@panchieri-gianni)
23 giorni fa

Belotti tienitelo lì,finite le partite portatelo a casa.Lo so che mi prenderò tutti gli insulti anche meritati,ma mi sento come un innamorato tradito,lo sento molto lontano dal TORO ed io vengo dallo scudetto festeggiato contro il Cesena che soddisfazione vedere PUPI,ZAC,IL POETA,PIEDONE,il mio idolo CASTELLINI,eh non sono di primo pelo.

Pjaca, finalmente il rientro: Juric ritrova il suo trequartista

Torino, la commemorazione di Giorgio Ferrini a Pino Torinese