Verso Torino-Fiorentina di sabato sera: Adam Masina si candida per giocare sulla fascia sinistra nel suo ruolo naturale

Dopo le due sconfitte contro Lazio e Roma, allo Stadio Olimpico Grande Torino arriva la Fiorentina di Vincenzo Italiano. In questo contesto, Adam Masina lavora al Fila per tornare a giocare come esterno. Contro la Viola infatti, nella difesa a 3 dovrebbe tornare Rodriguez dall’inizio. Sulla sinistra Vojvoda è out e Lazaro, uscito contro la Roma abbastanza stremato, potrebbe rifiatare. Masina si candida per giocare come esterno sinistro, nel suo ruolo naturale. Da quando è arrivato al Toro, non ha ancora giocato in quella posizione. Dopo aver fatto bene in difesa, sia in allenamento che in partita, adesso si prepara per tornare sulla fascia. Nell’unica occasione in cui ha giocato insieme a Rodriguez, Juric ha preferito tenerlo in difesa, nella parte finale del match contro i giallorossi.

Impatto super per Masina

A parte la fatica di contenere un campione come Dybala, l’impatto di Masina al Toro è stato super, o meglio sorprendente. Preso dall’Udinese per fare l’esterno (essendo mancino), in emergenza ha giocato ben 5 partite in difesa, con ottimi risultati. Al Toro però, ora che è tornato Ricardo Rodriguez, servono i suoi cross con il sinistro per fare più gol in area. Era da tantissimo che non giocava così tante partite: la forma c’è e il fisico regge. Inoltre, ha doti da leader in campo e si vede.

Juric stupito

Juric è rimasto stupito dal giocatore. Ha capito subito che poteva fare 2 ruoli e gli ha dato fiducia. Su di lui ha detto: “Masina? Una scoperta totale. Ha fatto 40 minuti in 6 mesi a Udine e viene qui a farne tre di fila, a livelli importanti. A livello umano è un top player“. Affidabile e solido in difesa, tra poco sulla fascia avrà la sua occasione. Anche fuori dal campo, ha conquistato tutti in poco tempo.

Adam Masina of Torino FC reacts during the Serie A football match between Torino FC and US Lecce.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 28-02-2024


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Sangueblu
1 mese fa

Basta che non giochino più Lazaro ne Vojvoda, quindi qualsiasi altra soluzione è ben accetta.

Sunnapunna
Sunnapunna
1 mese fa

Giusto criticare cio’ Che Ivan sta sbagliando ma da codardi non ammettere anche tutti i pregi del suddetto. Il Toro Che gioca a Roma in quel modo x 60 minuti, Cosi come contro la Roma, non la si vedeva da 30 anni, punto. Poi anche a me’ fa incaxare la… Leggi il resto »

MondoToro
1 mese fa

Non ha la gamba per fare l’ esterno, non ha la marcatura per fare il centrale.
Ecco perché è qui 😁

Sunnapunna
Sunnapunna
1 mese fa
Reply to  MondoToro

Be non son daccordo.
Ha fatto bene fin qui.

MondoToro
1 mese fa
Reply to  Sunnapunna

Ovviamente un’ iperbole, ma il succo è quello. Non che abbia fatto male in generale, però se lo porti al limite, non può marcare attaccanti di primo livello né arare la fascia come faceva 10 anni fa.
Poi resta un discreto giocatore per squadre come la nostra.

Sazonov stecca: contro la Roma non ha convinto

Dietro Zapata c’è il vuoto: il peso dell’attacco è solo su di lui