Mazzarri fa correre il Toro… anche nei boschi

4
Torino a Bormio

Una della novità introdotte da Walter Mazzarri in questo ritiro a Bormio è la corsa nei boschi a fine allenamento: per Belotti e compagni c’è da sudare

nostro inviato a Bormio – Non solo in campo e in palestra, il Torino di Walter Mazzarri a Bormio si allena anche nei boschi. Dopo le esercitazioni tattica e la partitella, l’allenatore granata questo pomeriggio ha fatto concludere l’allenamento con una corsa nei boschi adiacenti all’impianto sportivo. Andrea Belotti e compagni, infatti, hanno seguito il percorso della pista ciclabile che costeggia il fiume Adda e continua all’interno della boscaglia: è questa la grande novità di questi primi giorni di ritiro introdotta dall’allenatore toscano in questi primi giorni in Valtellina.

A Bormio il Torino fatica anche fuori dal campo

I neo arrivati Bremer e Meité, al loro primo giorno di allenamento, hanno subito capito che con Walter Mazzarri ci sarà parecchio da sudare in questo ritiro. Le fatiche di questi giorni di ritiro saranno poi utili nel corso del campionato. Così tanta corsa, anche al di fuori del terreno di gioco, a Bormio non la si vedeva dai tempi di Gian Piero Ventura, con Sinisa Mihajlovic e il suo staff i calciatori granata lavoravano maggiormente in palestra.

  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Vladi49
Utente
Vladi49

Almeno avremo dei giocatori che correrando per 90 minuti

Vladi49
Utente
Vladi49

Non mi pare che sia una notizia così importante,forse pensavi che fossero a Bormio per giocare a scopone scentifico?

mcmurphy
Utente
mcmurphy

Sicuramente Mazzarri sa preparare atleticamente la squadra,da questo punto siamo migliorati,anche perché peggio non si poteva….