Mihajlovic dimesso ospedale dopo terzo ciclo di cure per leucemia

Mihajlovic dimesso dall’ospedale: terminato il terzo ciclo di cure

di Giulia Abbate - 20 Novembre 2019

L’ex allenatore del Torino Sinisa Mihajlovic è stato dimesso questa mattina dall’ospedale dove ha terminato il terzo ciclo di cure contro la leucemia

Buone notizie da Bologna e da Sinisa Mihajlovic. L’ex tecnico del Torino, infatti, è stato dimesso proprio poco fa, attorno alle 12:30, dal padiglione numero 8 di ematologia dell’ospedale Sant’Orsola dove stava svolgendo le cure contro la leucemia diagnosticatagli la scorsa estate. Il tecnico serbo, da sempre simbolo di coraggio, forza e determinazione ha infatti terminato il terzo ciclo di cure e all’uscita dall’ospedale non ha fatto mancare sorrisi e ringraziamenti ai tanti sostenitori accorsi per appoggiarlo, ancora una volta, nella sua più importante partita.

Sinisa, il messaggio della moglie: “Più bella cosa non c’è”

Un altro importante scoglio, dunque, Sinisa Mihajlovic l’ha superato. Il terzo ciclo di cure che ha affrontato proprio negli scorsi giorni è arrivato al termine e questa mattina l’ex tecnico granata è stato dimesso dalla struttura ospedaliera bolognese. Una notizia che la moglie, Arianna Mihajlovic, ha voluto celebrare anche sui social con un messaggio inequivocabile. Sul proprio profilo Instagram, infatti, sotto una foto che li ritrae insieme e sorridenti all’uscita dal Sant’Orsola si legge una frase che non ha bisogno di ulteriori commenti: “Più bella cosa non c’è. Back Home

5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Pedric
Pedric
8 mesi fa

L’ultimo autore di cose da Toro.
Speriamo sempre per il meglio.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
8 mesi fa

Sempre Forza Sinisa!

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
8 mesi fa

Sempre avanti, con coraggio

e sempre e grande esempio e conforto per chi, famoso o meno, affronta la stesso dramma.
sta diventando sempre più un simbolo per come affronta la malattia. un esempio.
bravo davvero