Il tecnico granata Sinisa Mihajlovic presenta la sfida di domani contro la Pro Vercelli, è la prima stagionale per il nuovo Toro

Sinisa Mihajlovic è molto carico per la prima ufficiale del suo Torino. Al debutto, il tecnico presenta la sfida contro la Pro Vercelli nella conference room del Grande Torino. “La squadra sta abbastanza bene, il problema potrebbe essere quello di Zappacosta, che ha avuto un problema muscolare, per gli altri si tratta di botte. Spero comunque di recuperare Davide per il Milan“.

Domani gioca Padelli, abbiamo già deciso. Maksimovic? Dopo avergli detto quelle cose a Bormio credo che abbia fatto bene, non mi sembra distratto. Domani ci sarà: è pronto e credo che possa fare molto bene qui“.

La Coppa Italia è uno dei nostri obiettivi stagionali, anche se ci troviamo in una parte di tabellone che può essere faticoso. La Pro Vercelli non va sottovalutata, la affronteremo con rispetto. Da domani la gara inizia a contare, si fa sul serio: non c’è in palio solo l’immagine e la credibilità e l’onore, ma c’è una qualificazione da conquistare“.

Su Peres: “Si sta allenando, stiamo facendo molto lavoro difensivo, ma non soltanto con lui, bensì per tutta la difesa. Siamo passati da cinque a quattro, i movimenti sono diversi, anche nella mini tourné in Austria o contro il Benfica abbiamo dimostrato di non aver sofferto più di tanto. Per quanto riguarda la fase di non possesso abbiamo fatto bene, Bruno deve migliorare molto in fase difensiva, lo sappiamo: domani giocherà lui, si sta applicando. Belotti? Sta bene“.

La squadra si sta applicando molto, più andiamo avanti spero possa migliorare, come sempre. I nuovi arrivi? Lukic e Gustafson non possono essere considerati pronti: sono di qualità e di buone prospettive, sicuramente, ma devono crescere sotto tutti i punti di vista. Hanno anche giocato campionati molto diversi, ma ora sono indietro. Ma li abbiamo presi perché ci potranno dare qualcosa a lungo termine, quando saranno pronti non esiterò a usarli. Tachtsidis? Anche lui deve crescere molto, vediamo giorno dopo giorno cosa succede e speriamo di migliorare volta per volta“.

Purtroppo non giochiamo l’Europa, per questo faremo il massimo in Coppa Italia“.

Iago? Oggi abbiamo un altro allenamento, ieri ha fatto il differenziato. Vediamo come sarà“.

Non ho ancora deciso del tutto chi giocherà domani, a parte qualcuna. Vedremo con l’allenamento di oggi: chi mi darà le certezze scenderà in campo. Il Torino sarà sempre competitivo, saprà quello che vuole, giocherà per vincere, rispetterà tutti ma non avrà paura di nessuno“.

Boyè? È un giocatore di grande prospettiva, ha fatto bene, ha voglia di fare. Ancora non parla benissimo l’italiano, quindi alcune cose le capisce in ritardo. Ma poi le riesce a fare. Penso che in questo precampionato si sia già visto qualcosa, a livello di squadra, e di cosa facciamo: per adesso sono contento di quanto fatto, e dei miglioramenti che ho visto, ma c’è ancora molto da lavorare“.

Barreca? Anche lui deve crescere, ci può stare fisicamente e tatticamente in Serie A: vedremo se giocherà lui, abbiamo ancora un allenamento e possiamo valutare“.

Longo lo conosco di nome, non ho avuto modo di incontrarlo di persone. La Pro Vercelli cercherà di metterci in difficoltà, è organizzata e compatta: contro la Reggiana mancavano sei o sette titolari, e hanno vinto. Noi giochiamo in squadra, a Torino, non dobbiamo sottovalutarli: se giochiamo come sappiamo penso che alla fine vinceremo noi, queste sono partite dove rischi solo di fare brutte figure. E noi non vogliamo fare brutte figure; come dice Boskov: si può fare qualsiasi risultato, ma se giochiamo bene abbiamo possibilità per vincere“.

TAG:
Mihajlovic torino-pro vercelli

ultimo aggiornamento: 12-08-2016


120 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
abc1960
abc1960
6 anni fa

Io continuo A nn capire. Sono anni che abbiamo bisogno di un regista e du portiere. Vanno e vengono decine di giocatori e mai che arrivi cio che realmente serve

Pelide
Pelide
6 anni fa

Ragazzi per il Lecce ha segnato Lys Gomis!

Vita
Vita
6 anni fa

Pelide..diciamo che in alcuni casi i panni sporchi è meglio lavarseli in casa..

Pelide
Pelide
6 anni fa
Reply to  Vita

Sono d’accordissimo con te….

Moretti: “Nuovi stimoli con il cambio di modulo”

Maksimovic e Falque assenti: i convocati del Toro