Prima della partita contro il Cagliari il procuratore del regista aveva avvertito: “Se il modulo non cambia ci guarderemo intorno”

Contro il Cagliari Mirko Valdifiori non ha particolarmente brillato: ha provato a dirigere il gioco, come da sue caratteristiche, ma senza riuscire a incidere particolarmente. L’aspetto più importante, però, è che con il ritorno al 4-3-3 il Torino non solo è tornato a vincere, ma è apparso anche più solido, soprattutto a livello difensivo. Episodio del gol cagliaritano a parte, in cui i granata si sono fatti trovare impreparati e sono stati puniti dal perfetto contropiede targato Farias e Barella, la presenza di Valdifiori in cabina di regia ha dato alla squadra una maggiore solidità quando è stato il Cagliari a gestire il gioco.

La scelta di Sinisa Mihajlovic di tornare al 4-3-3 e di schierare Mirko Valdifiori titolare nel ruolo di regista avrà fatto felice anche Mario Giuffredi, il procuratore del centrocampista ex Empoli e Napoli. L’agente, alla vigilia di Torino-Cagliari, aveva minacciato un possibile addio a gennaio del suo assistito se l’allenatore granata non avesse abbandonato il 4-2-3-1 per tornare al modulo dello scorso campionato. “Sicuramente Mirko è un giocatore che vuole essere protagonista e non fare la comparsaaveva dichiarato Giuffredise il Torino continuerà a giocare a due e ci arriveranno proposte a gennaio lo prenderemo in considerazione. Ma sono convinto che Valdifiori possa ancora dare tanto a Mihajlovic e al Torino. Speriamo che il tecnico ci ripensi e torni a tre”.

Il cambio di modulo adottato da Mihajlovic avrà rasserenato anche l’agente del centrocampista e, allo stesso tempo, avrà leggermente allontanato l’ipotesi di una partenza a gennaio di Valdifiori. Per il Torino il regista è un giocatore fondamentale proprio per il fatto che può permettere in qualsiasi momento un cambio di modulo, così come accaduto contro il Cagliari, perderlo a gennaio sarebbe un errore.


57 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
T
T (@t)
4 anni fa

Per prendere sto qui tanto valeva tenersi peppiniello vives.

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE) (@vanni)
4 anni fa
Reply to  T

Però in foto si vede tutto il tremendismo granata di vasodifiori.

Giovanni(Tore110)
Giovanni(Tore110) (@tore110)
4 anni fa

sono convinto che Valdifiori e Baselli non possano coesistere,troppo leggeri, troppa poca roba con il Cagliari,eppure Mirco è un buon giocatore forse anche ottimo ma in una squadra da medio bassa classifica che possa dargli le chiavi del centrocampo e puntare costantemente su di lui . Buona riserva comunque ,… Leggi il resto »

ale_maroon79
ale_maroon79 (@ale_maroon79)
4 anni fa

L’agente è più sereno. Soprattutto perchè dopo essersi guardato intorno si è accorto che non c’era un caXXo di nessuno…

Ljajic: Torino e Serbia non possono fare a meno di lui

Falque, il trascinatore inaspettato: i suoi gol per uscire dalla crisi