Contro la Lazio Milinkovic salva la propria porta in più occasioni poi conferma: “Cercherò sempre di migliorare”

La scorsa settimana, dopo il match vinto contro il Monza, si parlava di un Milinkovic-Savic autore di una prestazione convincente, sì, ma ancora macchiata dai soliti fantasmi e dalle solite papere. Come quella che, proprio alla prima di campionato, rischia di riaprire i giochi permettendo al Monza di accorciare su quello che poi sarà il definitivo 1-2 granata. Questa, però, era la settimana passata: oggi si può invece parlare di un Milinkovic decisivo contro la Lazio. Il portiere, tornato titolare su volere di Juric dopo la parentesi di Berisha della scorsa stagione, contro i biancocelesti ripaga a pieno la fiducia del tecnico salvando la porta del Toro in diverse occasioni.

Vanja: “Sempre sentito titolare”

Nel primo tempo è Marusic a impegnare Milinkovic che chiude bene sul primo palo e blocca un pallone indirizzato in porta. All’inizio della ripresa, invece, blocca un’insidiosa conclusione di Immobile, vince il duello con il fratello Sergej e proprio in chiusura esce benissimo sull’ultimo calcio d’angolo della Lazio, smanaccia ma protegge e tiene inviolata la propria porta. Non delude, insomma. Al contrario, alla prima davanti al pubblico di casa Vanja sembra dare ragione a Juric che nella conferenza di vigilia dell’esordio in campionato aveva elogiato i miglioramenti del portiere confermando la scelta di puntare su di lui per questa stagione.

Una titolarità che Milinkovic aveva momentaneamente perso a causa dei troppi errori e che pare aver ritrovato proprio grazie al lavoro svolto. Una titolarità che, tuttavia, lo stesso portiere non aveva mai messo in dubbio tanto che a margine del match di ieri sera con la Lazio ha lui stesso ammesso che “mi sentivo sempre il titolare di questa squadra”. 

Presunzione? No, piuttosto convinzione nei propri mezzi mista però alla consapevolezze che il percorso è tutto fuorché ultimato. Immediatamente dopo, infatti, sono proprio le sue parole a confermare la necessità di continuare a lavorare: “Abbiamo lavorato tanto nel ritiro, cercherò sempre di migliorare“. Buoni propositi che non mancano, dunque, ma che adesso andranno confermati sul campo. Contro i biancocelesti il primo passo è stato fatto: la continuità deve essere il successivo. 

Vanja Milinkovic-Savic
Vanja Milinkovic-Savic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-08-2022


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mirco68
Mirco68
5 mesi fa

Bene. Questa volta l’ho visto anche reattivo. Rispetto allo scorso anno dove non mi era piaciuto per nulla, l’ho trovato migliorato anche nelle scelte. Mi ha dato l’impressione di sapere cosa fare. Speriamo possa continuare così senza ricadere nelle indecisioni passate.

Scimmionelli
Scimmionelli
5 mesi fa

E intanto c-ragno a Monza marcisce in panca…

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa
Reply to  Scimmionelli

Ah niente
Vuoi vedere che ci abbiamo beccato pure lì?

WGranata76
WGranata76
5 mesi fa

Ieri Savic ha parato bene e ha sfruttato bene il piazzamento, dove già l’ultima volta ho detto che era l’unico vero miglioramento, soprattutto sulla prima parata, dove ha usato bene il corpo ginocchio a terra. La fortuna aiuta, ma il piazzamento e la posizione era corretta. Il resto direi che… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa
Reply to  WGranata76

Commento molto tecnico
Veramente interessante per un igno rante come me

Lukic, rientro in sordina: servirà tempo per riguadagnare fiducia

Rodriguez, capitano con numeri da regista: per Juric è fondamentale