Con il derby, sono ora cinque le partite consecutive in cui Milinkovic-Savic concede occasioni e gol agli avversari

Si dice che per fare una prova servano tre indizi, in questo caso siamo però arrivati addirittura a cinque: un numero sufficiente per poter affermare che al Toro ci sia un problema portiere. Cinque come le partite consecutive in cui Milinkovic-Savic si rende protagonista di errori e incertezze che il Torino paga poi a caro prezzo. Non è un caso che l’unica partita del 2022 in cui la squadra di Juric è riuscita a mantenere la porta inviolata sia stata quella contro la Fiorentina, quando tra i pali c’era Gemello. Poi è arrivato il rinvio sbagliato con la Sampdoria che portato al gol di Gabbiadini, il pallone perso dalle mani poco dopo e salvato sulla linea da Rodriguez, l’uscita a metà contro il Sassuolo, gli errori sui due gol con l’Udinese e altre due uscite solo abbozzate, seguite da due mancate coperture sul primo palo, che hanno favorito i gol di Venezia e Juventus.

Milinkovic-Savic: quante lacune sulle uscite

La lezione su quello che Milinkovic-Savic avrebbe dovuto fare sull’angolo di Cuadrado, ma anche in almeno altre due occasioni nel corso del secondo tempo, è arrivata dall’altra campo da Szczesny che, senza pensarci due volte, è andato a prendere tutti i palloni alti che sono arrivati nell’area di rigore juventina. Eppure le doti fisiche all’estremo difensore serbo non mancano: è altro più di 2 metri (è il più alto della serie A) ma sulle uscite aeree ha parecchie lacune. Se il pallone è crossato sul secondo palo, per il Torino è sempre un pericolo.

Torino: i tifosi invocano Gemello

Nel girone di andata Milinkovic-Savic era stato una delle sorprese in positivo del Torino: era stato sì ben protetto dalla difesa, ma aveva saputo anche mettersi in luce con buoni interventi e dando sicurezza al reparto. Sicurezza che sembra aver ora smarrito, partita dopo partita, e il richiamo di Bremer al portiere nel secondo tempo, dopo l’ennesima non uscita su un traversone, fotografa al meglio il momento del numero 32 granata. Mentre il fronte di tifosi che darebbe fiducia a Gemello diventa sempre più ampio, anche Juric ora dovrà riflettere sulla questione portiere e decidere se dare ancora fiducia a Milinkovic-Savic.

Vanja Milinkovic-Savic
Vanja Milinkovic-Savic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 19-02-2022


141 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James71
James71
3 mesi fa

Beh se anche l’Inter che si gioca lo scudetto ha il problema portiere (ho appena letto i commenti dei loro tifosi dopo il gol subito da Handanovic contro il sassuolo…) siamo in buona compagnia… ahahahah Eh ragazzi ormai lo sport più praticato nel mondo è proprio criticare da casa…. e… Leggi il resto »

Trapano
Trapano
3 mesi fa
Reply to  James71

Handanovic ha 38 anni, e dopo 10 anni alla grande è a fine carriera, paragone improponibile dai .. anche per l’Inter è un problema, infatti ha già comprato il portiere per il prossimo campionato

tore110
tore110
3 mesi fa

Allora le cose sono due , siccome sei alto due metri e passa su quei traversoni o ti ci c’è tri subito sulla palla e vai a prenderla o a smanacciarla oppure vai subito a coprire il secondo palo dove effettivamente la spinge De Lingt . Lui cosa fa ?… Leggi il resto »

tore110
tore110
3 mesi fa
Reply to  tore110

“Ti ci c’è tri “ … “ti concentri “ correttore di M

ardi06
ardi06
3 mesi fa
Reply to  tore110

Lo penso anche io

claudio sala
claudio sala
3 mesi fa

Palla difficile può essere, velenosa può essere, ma la domanda è, cosa fa Vania nell’occasione? Seguendo la traiettoria, almeno apparentemente, fa tre passi indietro partendo da metà dell’area piccola, poi improvvisamente fa un salto con piroetta su se stesso girandosi in direzione del pallone e allargando esageratamente le gambe e,… Leggi il resto »

giotappo1971
giotappo1971
3 mesi fa
Reply to  claudio sala

Quoto in toto, da proprio l’impressione di avere grossi deficit in partenza. Fatica a bloccare il pallone, non capisce bene le traiettorie del pallone sia se crossato in area sia se calciato verso la porta, talvolta sembra lì per caso…infatti le cose migliori le fa con i piedi o se… Leggi il resto »

Juric-Juventus, i precedenti del croato: ha battuto due volte i bianconeri

Bremer annulla (di nuovo) Vlahovic: gioca un derby da gigante