Prova positiva del russo nell’amichevole contro i catalani, vinta dai granata 1-0 grazie alla sua rete nel primo tempo

“La Grande Certezza”, questo il titolo del film che vedrebbe Aleksej Miranchuk protagonista. L’ex Atalanta è rinato sotto la guida di Juric che difficilmente se ne priva e lo ha dimostrato ancora una volta. La vittoria nell’amichevole contro l’Espanyol porta infatti la sua firma. Una prestazione positiva la sua, che lo prepara al miglior 2023 possibile con il suo Toro.

Toro, prestazione positiva dell’ex Atalanta

Pochi dubbi sul russo, che si sta rendendo sempre più decisivo. Schierato titolare sulla tre quarti assieme a Karamoh, Non ha perso tempo per far vedere il suo valore e l’impegno è stato premiato. Al 39′, la beffa a Fernandez con un tiro dalla distanza potente e preciso. Il vantaggio è poi stato mantenuto fino al termine della partita, assicurando la vittoria ai granata. L’ex Atalanta è poi stato sostituito al 16′ con Seck.

Toro, ad attendere Miranchuk un 2023 ricco

Da sempre nelle grazie di Juric, Miranchuk sta dando continuità a quanto cominciato alla prima di campionato, contro il Monza, dove è stato subito schierato titolare come segno di fiducia. Solo un infortunio ha minato la sua stagione, costringendolo ad uno stop di più di un mese. Il suo ritorno si è però rivelato ancora una volta incisivo con un gol e due assist che si sono sommati alla rete realizzata a inizio stagione. Un buon bottino che si spera continui a cresce anche nel 2023.

Aleksei Miranchuk
Aleksei Miranchuk
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-12-2022


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
1 mese fa

a me fa sempre pensare a questo

index.jpg
Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa

Vero. Ma il nostro ruba ai ricchi per dare ai poveri (cioe’ noi) 😀

Piuttosto e’ Cairo che mi ricorda molto il Numero Uno (con gli zerotreini nella parte di Bob Rock)

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa

Tra l’altro, Miranchuk ha un gemello identico ma di piede destro. Prendiamo anche lui e riformiamo la coppia, secondo me rendera’ molto di piu’.

Jones
Jones
1 mese fa

il piede è di quelli sopraffini,fosse un briciolo più continuo,forza Aleksej

Schuurs è (già) tornato: titolare in Spagna, Juric può sorridere

Karamoh si mette in mostra: vuole mettere in difficoltà Juric