A causa della mancata qualificazione all’ormai prossimo mondiale di Qatar 2022, Mancini organizzerà uno stage a Coverciano

Nel periodo che va dal 14 al 24 novembre, il commissario tecnico della Nazionale Italiana Roberto Mancini sfrutterà i giorni di vuoto causati dalla mancata qualificazione al mondiale e, al posto della preparazione, organizzerà uno stage a Coverciano. Una buona possibilità di visionare parecchi giovani, anche quelli che non sono mai stati nel giro della Nazionale, e di schiarirsi le idee in vista del nuovo corso. Tra i tanti giocatori che si possono convocare, ce n’è uno in particolare che ha voglia di riscatto e lo sta dimostrando: Pietro Pellegri.

Un occasione da cogliere al volo

Pietro Pellegri è arrivato in granata la scorsa stagione, a gennaio in prestito, e ha messo a segno un solo gol contro la Lazio. In estate però, complice la partenza di Andrea Belotti, la società granata (di cui il padre tra l’altro è team manager) ha deciso di puntare forte su di lui riscattandolo dal Monaco. Juric lo aveva fatto esordire ai tempi del Genoa a soli 16 anni, e nonostante i tantissimi problemi fisici lo ha rilovuto al Toro per farlo rinascere. Adesso, dopo il gol decisivo di Udine e la buona prestazione contro il Milan, complice anche l’infortunio di Sanabria che si sta prolungando, il classe 2001 può finalmente emergere e soprattutto tovare continuità, nella speranza di essere convocato da Mancini per lo stage.

Non solo Pellegri

Ovviamente, gli occhi di Mancini in vista dello stage sono puntati anche su altri due talenti granata: Alessandro Buongiorno e Samuele Ricci. Il difensore di Torino si sta imponendo nella difesa del Toro, e sta dimostrando di essere un ottimo capitano quando gioca al posto di Rodriguez. Il centrocampista prelevato dall’Empoli è invece insostiuibile nello scacchiere di Juric: il Toro non ha mai perso finora con lui se viene schierato titolare.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 04-11-2022


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
28 giorni fa

E comunque, FORZA PIETRO !!!

Troposfera Granata
Troposfera Granata
28 giorni fa

Purtroppo Pestalozzi ha colto nel segno: il Gallo è stato definito BE… LOTTI E BASTA Non gli si può imputare nulla sul piano dell’impegno e della lotta, ma il Gallo continua a non eccellere. Tante scelte sbagliate, errori tecnici e non tira mai in porta.

Davide Junior1968
Davide Junior1968
28 giorni fa

Beh non tira mai in porta e fa 100 gol in serie A, pensa se tirasse!

Casao92
Casao92
28 giorni fa

Con Torino e Palermo.

Casao92
Casao92
28 giorni fa

Lo scorsi campionato e’stato il capocannoniere della squadra.

Bartolomeo Pestalozzi
Bartolomeo Pestalozzi
28 giorni fa

Lusinghieri i giudizi su Belotti. Con la prestazione di ieri sera ha messo d’accordo tutti.

Sunnapunna
Sunnapunna
28 giorni fa

Non l ho visto ma ci Fosse Andrea avremmo qualche Punto in piu’.
Magari!
Non ce’ e si va avanti ma lui, non e’ stato sostituito.

Urbano XV
Urbano XV
28 giorni fa
Reply to  Sunnapunna

Secondo me era ironico il post del Pestalozzi. Ieri a Roma l’hanno segato di brutto. I giornali parlano di imbarazzante inconsistenza tecnica. E’ partito titolore ed è stato sostituito alla fine del primo tempo. E’ stato accusato di distruggere la fase d’attacco della Roma. Al suo posto è entrato Zaniolo… Leggi il resto »

Davide Junior1968
Davide Junior1968
28 giorni fa
Reply to  Urbano XV

Non ho visto Belotti ieri sera, la tecnica non è mai stata il suo punto di forza. La sua dimensione era la nostra, con una grave mancanza: l’ambizione che questa società non ha mai avuto né mai avrà. Per me resta uno dei pochi veramente da Toro passati di qua… Leggi il resto »

Urbano XV
Urbano XV
28 giorni fa

Progetto o non progetto forse doveva rimanere qui, a sto punto più per lui che per noi.

Davide Junior1968
Davide Junior1968
28 giorni fa
Reply to  Urbano XV

Nella vita bisogna mettersi in gioco, uscire dalla comfort zone e cercare nuove sfide, accettando il rischio di fallire

Casao92
Casao92
28 giorni fa
Reply to  Urbano XV

Se non c’era Belotti come sarebbero finiti i campionati che siamo arrivati 16i e 17i.

Filippo Bull
Filippo Bull
28 giorni fa
Reply to  Urbano XV

Nn è mai stato tecnico, e lui lo sa benissimo,infatti lo salva la grinta,lo sbattimento. Poi da noi ha fatto bene come tanti altri ma una volta andati via il nulla o cmq molto poco. Poi nn discuto cosa ha fatto x noi,anzi lo ringrazio ma il suo valore era… Leggi il resto »

Vlasic imprescindibile, Miranchuk in crescita: Radonjic deve inseguire

L’uscita spericolata, la fiducia di Juric: Milinkovic-Savic chiamato al riscatto