Nazionali granata: Parigini in gol con l’Under 21, Zaccagno salva l’Under 20

18
Parigini Probabile formazione Benevento
CAMPO, 10.7.16, Torino, Sisport, allenamento del Torino FC, nella foto: Vittorio Parigini

Ultima tornata di gare nella giornata di ieri, prima del rientro dei giocatori alla base: bella prova del portiere classe ’97, Parigini a segno, tribuna per Ansaldi

La parata più importante l’ha fatta a tempo scaduto, impedendo all’Olanda di pareggiare e consentendo all’Italia Under 20 di vincere la partita 1-0. Zaccagno, portiere classe ’97 di proprietà del Torino e in prestito alla Pistoiese, ha difeso nel migliore dei modi i pali della nazionale giovanile, in squadra con un altro granata – che però a differenza del compagno è aggregato alla squadra di Mihajlovic – come Simone Edera, in campo fino al 75′ e nella gara precedente già autore di una doppietta. Ieri è scesa in campo anche l’Under 21: protagonista è stato Vittorio Parigini, il classe ’96 al momento in prestito al Benevento.

L’attaccante è entrato al 12′ della ripresa, quando l’Italia era in svantaggio contro la Russia, nell’amichevole disputata a Frosinone. Parigini ha prima segnato il gol del pareggio al 32′ e poi, in pieno recupero, ha servito ad Orsolini l’assist che ha consentito al compagno di segnare il 3-2 finale. Non è invece sceso in campo nemmeno contro la Nigeria il terzino Ansaldi: rimandato così l’appuntamento con il “record”, dato che mai nessun giocatore del Toro è sceso in campo con la maglia dell’Argentina.

18 Commenti

  1. Forse non sapete da chi è gestito il Benevento. Se solo c’è la possibilità di fare soldi lo riscattano b o non b. Parigini e gomis sono andati. Poi se sia giusto o no ognuno ha la sua idea. Per me è una c..ta. non penso che donnarummovic sia più forte di gomis è parigini è ancora giovane per lasciarlo andare via

  2. Parigini ha ancora TUTTO da dimostrare ed il fatto che non è titolare nel Benevento ne è la dimostrazione ! Un giocatore valido emerge in un paio di anni , ma sia Parigini che Aramu non emergono neppure in B !!! Gomis , poi è un portiere da Spal …. TRE pipponi per concludere ! Sono altri i giovani emergenti , non questi TRE !!!

  3. A me su alcune cose fate sorridere,Aramu meglio di un Berenguer qualsiasi, beh sono coetanei e il Berenguer qualsiasi ha già giocato una stagione da titolare in Spagna,quindi se vogliamo parlare di affetto perché ragazzi del vivaio ,sono d accordo,ma dal punto di vista tecnico no

  4. Grazie triade di merdosi individui, per continuare a regalare o svendere i nostri giovani o a tenerli in panca e a distruggere il Vivaio.

    “Vater Serbo”, tu sei il peggiore di tutti, perrchè è da te che sono partiti gli “ordini di vendita”….per poi acquistare Niang, De Silvestri e compagnia bella…!!!

    Vergognati, schifoso xenofobo razzista che di calcio non capisci un cazzo…!!!

  5. Fatevi valere: parigini obbligo di riscatto del Benevento. Perso. Gomis: diritto di riscatto spal…perso. Aramu 100 volte meglio di un berenguer qualunque perso. Mantovani meglio di un Carlao qualunque venduto e ora titolare inamovibile.

    • Allora Parigini obbligo di riscatto in caso di salvezza Benevento, quindi praticamente un prestito secco, Aramu nn riesce ad imporsi neanche in bassa serie b, Mantovani si giochicchia ma certo nn spicca come ha fatto Bonifazi, se poi vogliamo piangere a prescindere ok

      • Non sei informato…..parigini obbligo in caso di serie a e diritto se scende in serie b, quindi perso. Su gomis non rispondi chissà perché, meglio spendere soldi per savic. Piangere???? Suvvia.

        • Allora secondo te se il Benevento scende in b spende i soldi del riscatto per Parigini?su Gomis nn rispondo perché si per lui si poteva aspettare ancora un po’,invece su Aramu e Mantovani nn rispondi tu com’è?

          • Ripeto i soldi in busta arriveranno e poi parigini verrà girato ad un’altra squadra. Un parigini era meglio di berenguer, tutta la vita. Aramu? Ti rispondo dicendo che se non punti su un giovane del toro sbagli e lo affossi. Mantovani ed aramu sono due ottimi giocatori che potevano stare benissimo in panchina, senza trovare i gustafson della situazione, risparmiando ingaggi per giocatori forti in prima squadra. Tutto qui. Non ho voglia di litigare, ma tutto quello che si dice lo consideri un attacco alla società la quale per te è portatrice del verbo. Ergo vedi tu…..queato è uno dei modi per agevolare anche un cambiamento calcistico. Di boye, di berenguer, di lukic, di gustafson in italia ce ne sono decine, ma non giocano perché non fanno girare denaro…..che poi è quello che interessa a tutti i presidenti della serie a.

          • Il diritto di riscatto è talmente basso (sotto il milione, mi pare) che il Benevento non avrebbe problemi a venderlo immediatamente ad un’altra squadra, pure guadagnandoci. Regalare Gomis e Parigini è stata una cazzata, inutile girarci intorno.

          • Parigini è perso…!!!

            Te l’ha spiegato Michele in modo perfetto: il Benevento non è così cretino da non riscattarlo anche se scende in B.

            Le romane sono già su di lui, articolo di oggi…e dunque il Benvento, riscattandolo comunque, si farà una bel guadagno…!!!

            Svegliati invece di scrivere cazzate…!!!

            P.S.: E NON c’è controriscatto