Davide Nicola ha fatto visita alla redazione dell’Eco del Chisone e ha rilasciato un’intervista sulla sua esperienza sulla panchina granata

E’ stato chiamato a gennaio per salvare un Torino senza gioco e senza grinta che si trovava in una situazione disperata, al penultimo posto in classifica con appena 13 punti raccolti in 18 partite, ha raggiunto l’obiettivo ma non è stato confermato (un po’ come accadde un anno prima a Moreno Longo). Davide Nicola ha però sperato fino all’ultimo di poter essere confermato, di vedersi rinnovare il contratto, e non nasconde il suo desiderio: “Mi sarebbe piaciuto rimanere, lo dico tranquillamente”.

Nicola: “Al Torino è stata un’avventura bellissima”

L’ormai ex tecnico del Torino ha fatto visita alla redazione dell’Eco del Chisone e proprio al giornale pinerolese ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato della sua esperienza sulla panchina granata. “Quella al Toro è stata un’avventura bellissima, abbiamo raggiunto un obiettivo tutti assieme, grazie all’impegno di ognuno. Lo sforzo principale, non mi stancherò mai di dirlo, è stato dal punto di vista tecnico-tattico. C’è poi stato anche un lavoro che riguardo le dinamiche di gruppo, le relazioni interpersonali” ha esordito Nicola.

Nicola: “Rappresentare questi colori ha avuto un significato particolare”

Nicola ha poi parlato della mancata conferma: “Cosa ho provato per il mancato rinnovo? La mia forma mentis mi porta sempre a concentrarmi su ciò che desidero raggiungere. A onor del vero, accettai un contratto che includeva una clausola del tutto particolare (il rinnovo automatico se la media punti finale fosse stata di 1,5 punti a partita), per dimostrare la validità del lavoro mio e del mio staff in una piazza importante come quella di Torino. Mi sarebbe piaciuto rimanere, lo dico tranquillamente, perché rappresentare questi colori ha avuto un significato particolare, che è andato molto al di là dell’essere semplicemente denominato allenatore del Torino. Così però non è stato, e oggi per me si apre la possibilità di effettuare altre riflessioni”.

Davide Nicola
Davide Nicola

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-06-2021


18 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
masterfabio
masterfabio
11 mesi fa

Nicola ha fatto un miracolo. Dopo Torino-Spezia pensavo che la salvezza fosse un miraggio. Mentre Vagnati ha sbagliato tutto, dalla prima squadra alla Primavera. Nicola non c’è più, Vagnati sì. Riconoscenza e meritocrazia sono sconosciute da noi…povero Toro.
FVCG

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
11 mesi fa

Sempre un enorme…GRAZIE….ho sperato che restassi avendo carta bianca sul mercato,purtroppo né l’uno né l’altro…ma era chiedere troppo….

guidone
guidone
11 mesi fa

è questa società governata da uno squalo che nulla ha a che vedere con la nostra storia e tradizioni che dovrebbe vergognarsi…ti saresti soltanto fatto il sangue marcio…grazie di tutto Davide,grande cuore granata!!

Il pagellone / Sanabria, che impatto col Toro! Gol pesanti e molto altro

Toro.it Live, la diretta: ospite Ezio Rossi