Sabato è scontro tra gli ultimi due allenatori sedutisi nella panchina granata. Le loro esperienze, a livello di media punti, si somigliano

Salernitana-Torino vuol dire anche Nicola contro Juric. L’allenatore che ha condotto la scorsa stagione i granata ad una affannosa salvezza in confronto al nuovo corso dell’area tecnica. I due hanno indossato i panni di tecnico del Torino in annate differenti sia sul piano emotivo che negli obiettivi. Nicola torna la scorsa stagione sotto la Mole come l’uomo chiamato a un vero e proprio miracolo, dopo il fallimento del percorso iniziato con Marco Giampaolo. Con lui il Toro cambia in fretta marcia. Certo, nulla di entusiasmante. Sono arrivate comunque 6 sconfitte e ben 34 gol subiti in 20 incontri, ma allo stesso tempo i 9 pareggi e le 5 sconfitte hanno permesso ai granata di superare le colonne d’Ercole del terzultimo posto per poi, nonostante l’eccessiva ansia degli attimi conclusivi, raggiungere l’obiettivo minimo della permanenza in massima serie.

Juric 1.21 e Nicola 1.20, cambiano i contesti

La media punti del tecnico di Luserna S. Giovanni con addosso la tuta in tinte granata è di 1.20 a partita. Quella del suo successore, Ivan Juric non si differenzia più di tanto. Il croato in 29 uscite ha ottenuto 9 vittorie, 8 pari e 12 sconfitte, il cui ultimo dato è decisamente gonfiato dal recente periodo di magra dei suoi. La media punti a partita è di 1.21: un’unghia nel confronto col predecessore. Molto probabilmente la vicinanza nei dati è dettata dalla velocità con cui Juric ha raggiunto l’obiettivo minimo, che di fatto ha causato mancanza di stimoli e un trend piuttosto negativo.

Ivan Juric



TAG:
home

ultimo aggiornamento: 29-03-2022


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
1 mese fa

che il Toro di juric , molto bello spesso a vedersi , abbia raccolto sostanzialmente meno punti di quanto avrebbe potuto e dovuto e sotto gli occhi di tutti… eppure io un Toro come quello del girone di andata non lo vedevo da non so quanto…. contano i risultati e… Leggi il resto »

ilmondoelaradice
ilmondoelaradice
1 mese fa

Negli sport agonistici i risultati contano piú dello spettacolo. Per divertirmi vado al circo, per apprezzare la bellezza di uno spettacolo vado a vedere “Il lago dei cigni” Altrimenti siamo come quel pugile che diceva: me ne ha date un sacco ma gliene ho dette di tutti i colori”.

Jones
Jones
1 mese fa

con Juric mi sono divertito di più,questo è certo

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa
Reply to  Jones

Da un po’ latitano i risultati, ma il gioco è molto molto bello. Avere un centravanti che fa la differenza? O un Belotti dei giorni migliori.. magara…

Compensi agli agenti: ecco quanto ha speso il Toro nel 2021 per i procuratori

Toro, riecco Verdi: in prestito a Salerno per rilanciarsi (prima di una futura cessione)