Le parole in conferenza stampa di Davide Nicola, alla vigilia di Torino-Genoa, 22^ giornata di Serie A 2020/2021

L’allenatore del Torino, Davide Nicola, presenta in conferenza stampa la partita contro il Genoa, valevole per la 22^ giornata di Serie A 2020/2021. Ecco le sue parole: “Il Genoa sta tenendo un ritmo da Champions, i dati e i numeri dicono questo. Questa è un opportunità per migliorare. Sarà una partita difficile, il Genoa è tra le più in forma ma dobbiamo voler giocarcela. Noi non possiamo dipendere da fattori esterni. La nostra metodologia di lavoro e la nostra intensità della settimana non è in funzione dei risultati, ma dalla crescita. Non siamo euforici, l’euforia è un sentimento che non mi piace e preferisco l’entusiasmo e la consapevolezza“.

Nicola:”Questa squadra ha un’elevato margine di crescita”.

Nicola ha poi dichiarato: “Noi possiamo progredire in tutto, quel tutto esaurirlo il prima possibile. Questa squadra ha un’elevato margine di crescita ancora. Da questo punto di vista sono fiducioso che il lavoro che stanno facendo i ragazzi, l’attenzione e la dedizione che stanno usando sia la strada per arrivare ad esaurire questo margine di crescita quanto prima. Questo noi dobbiamo fare. Alla fine se ci pensate bene chi fa il nostro lavoro non può mai pensare che il processo sia finito. Ogni step ti porta a un’altra consapevolezza, ogni consapevolezza ti porta a un altro obiettivo di miglioramento”.

Nicola:”Il Toro ha bisogno di tutti e Baselli è pronto”

A una domanda sulle condizioni di Baselli il tecnico granata ha risposto: “Il Toro ha bisogno di tutti. Baselli è pronto da un punto di vista dell’impiego un giocatore che entra per tre gare consecutive, è pronto. Quello che conta è il fatto che un giocatore deve determinare in una gara e può avvenire anche subentrando. Per me è ininfluente che un giocatore possa partire dall’inizio o subentrare. La coerenza di questa squadra sta dimostrando che il gruppo crede in queste cose qui. La possibilità di determinare la partita avviene da chi subentra o da chi parte dall’inizio. In tre partite abbiamo avuto il vantaggio di aver avuto degli interpreti e delle soluzioni differenti, poi chiaro che nel corso dell’anno ci sarà giocatori che avranno giocato di più e altri di meno. Ma non è importante quante partite fai, ma quanto le determini. Non c’è nessuno al centro e nessuno è ai margini. Il mercato è finito, questo è il gruppo che deve raggiungere l’obiettivo. Quando abbiamo poche credenze ma non ci facciamo influenzare e riusciamo ad avere equilibrio, questo fa la differenza. A volte perdiamo equilibrio nella gestione delle emozioni, ma questa è la strada, in campionato e in partita può succedere di tutto”

Nicola:”Il Genoa fa parte del passato ora mi interessa il presente”

A una domanda nella quale si chiedeva al tecnico granata come riuscì a rialzare il Genoa lo scorso anno fino a portarlo alla salvezza, Nicola ha dichiarato: “Il Genoa fa parte delle esperienze passate. Ora mi interessa il presente. Io nella mia carriera ho sempre accettato sfide avvincenti e questo mi ha permesso di arrivare in un club importante come il Toro. Cerco di trasmettere la mia voglia di arrivare in fondo a questa esperienza”.

Davide.Nicola
Davide.Nicola
TAG:
conferenze stampa home

ultimo aggiornamento: 12-02-2021


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ultrà
Ultrà (@ultra)
9 mesi fa

non conta quante partite giochi…conta quante partite…vinci…

Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky) (@lewishenry)
9 mesi fa

Fai bene a mettere le mani avanti…

odix77
odix77 (@odix77)
9 mesi fa

L’unica cosa che si può sperare è che quanto di discreto visto con Nicola sia l’inizio di una mini svolta che porti questa rosa a stare almeno serena in zone non calde cosa ampiamente alla sua portata…. e se questo dovesse accadere , ripeto speriamo, ennesime domande sul perchè prendere… Leggi il resto »

Ultrà
Ultrà (@ultra)
9 mesi fa
Reply to  odix77

perchè non vuole ammettere che la rosa ha avuto una botta di cvlo…con Uolter…è dura quando un presuntuoso come il Presiniente presume di avere ragione…

T9
T9 (@t9)
9 mesi fa
Reply to  odix77

Che palle con sto discorso di GP e dei giocatori non presi. E’ un allenatore professionista non un mongoloide. Se non gli hanno preso i giocatori doveva fare con quelli che aveva. Il problema è che, indipendentemente dalle lacune della rosa, ha fatto rendere quelli che aveva meno di zero.

madde71
madde71 (@madde71)
9 mesi fa
Reply to  T9

Ovviamente, chiaro,se io ti chiedo fontina e mi dai ricotta,son io un cuoco scarso. Sicuramente il sig Giampaolo è un mediocre, lo attesta la carriera. Mi sembra altrettanto evidente che sia una scelta non certo tecnica,bensì dettata da favori da ricevere.Sei meglio come commercialista, come imprenditore non so

T9
T9 (@t9)
9 mesi fa
Reply to  madde71

Daiiii stai buonino non piantare sempre cagna gratuitamente dove non serve. Teniamoci la garra per scontri verbali più avvincenti su argomenti più qualificanti. Inutile che tu faccia le pulci al mio post, non ho detto nulla di non condivisibile da una persona assennata. Ho solo detto che ha fatto meno… Leggi il resto »

madde71
madde71 (@madde71)
9 mesi fa
Reply to  T9

Belin mi hai tirato giù un articolo di fondo,non era il caso. Grazie x la considerazione

T9
T9 (@t9)
9 mesi fa
Reply to  madde71

Prego. E’ sempre un piacere darti una mano.

madde71
madde71 (@madde71)
9 mesi fa
Reply to  T9

Contraccambio generosamente

Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky) (@lewishenry)
9 mesi fa
Reply to  odix77

I giocatori glieli hanno presi eccome.
Ciofeche come sempre, ma glieli hanno presi..

Torino, Sanabria ancora assente: le ultime del Filadelfia

Nicola spiega il rito del cerchio a fine partita: ecco a cosa serve