Firmò con un azzardo e risollevò il Torino: alla fine Nicola ha regalato una salvezza sudata. E dietro l’addio…

Arrivò seguendo il cuore ma giocando d’azzardo, se n’è andato da seconda scelta, dopo aver solo accarezzato la conferma. Sabato, Davide Nicola troverà il Torino da avversario, affrontandolo con una squadra dal colore granata, la sua Salernitana – ironia della sorte – e confrontandosi, faccia a faccia, con quello che è stato il suo successore designato fin dalle settimane precedenti alla fine dello scorso campionato: Ivan Juric. Stop e passo indietro. È la notte tra il 16 e il 17 gennaio: Urbano Cairo, dopo lo 0-0 contro lo Spezia, conferma a mezza bocca Giampaolo. Poi ci ripensa. Il presidente del Toro fa una chiamata esplorativa a Moreno Longo, cacciato qualche mese prima dopo aver raggiunto la salvezza, poi cala la carta di un altro ex giocatore: Nicola corre al Filadelfia, il 18 gennaio assiste dagli spalti all’allenamento della squadra, poi firma il contratto dopo aver risolto l’accordo ancora in essere con il Genoa.

Verso Salernitana-Torino: Nicola sfida il recente passato

È una scelta, quella di Nicola, che mette assieme l’affetto per i colori granata e una buona dose di incoscienza. Il tecnico firma per sei mesi accettando una clausola strana: il contratto si rinnoverà solo se manterrà una media di 1,5 punti a partita, quasi un miracolo per una squadra che è al diciottesimo posto con 13 punti raccolti in diciotto partite. Davide arriva e chiede semplicità: pochi principi, tanto lavoro sulle emozioni, per scacciare i fantasmi del passato e iniziare davvero a ragionare con la testa di una piccola che deve salvarsi. “Eravamo una squadra malata”, racconterà poi Sirigu dopo il pari salvezza contro la Lazio. La cura Nicola però funziona, almeno all’inizio: gioca con un 3-5-2 senza ghirigori e trova nuova linfa dagli arrivi invernali di Mandragora e Sanabria.

I punti salvezza anche contro le big

Alla fine, in tutto, vince cinque partite, tra cui quella contro la Roma e ne pareggia nove, compreso il derby. Punti cruciali, ma che permettono solo una salvezza sudata e ammantata d’ansia. Il Toro arriva a giocarsi nel recupero contro la Lazio la possibilità di evitare uno scontro sanguinoso all’ultima giornata contro il Benevento: finisce 0-0 e Immobile sbaglia anche un rigore. Poco importa, perché l’obiettivo è raggiunto.

Nicola, cosa resta dei suoi mesi al Torino?

Nel complesso, l’avventura di Nicola al Torino è stata salvifica ma incompleta. Il tecnico ha avuto il grande merito di risollevare una squadra frastornata richiamandosi alla filosofia Kaizen: pochi obiettivi raggiungibili, migliorandosi piano piano. Ma non ha estirpato del tutto le ombre dai calciatori che aveva a disposizione: lo 0-7 interno contro il Milan e il successivo 4-1 di La Spezia restano lì a dimostrarlo.

Occorreva una rifondazione profonda. Il club, già a fine aprile, settimane prima del raggiungimento della salvezza, aveva scelto di compierla con un altro allenatore. Nicola, di fatto, è diventato solo una seconda scelta, mentre ancora lavorava per risolvere i problemi di un gruppo disastrato. Il Toro voleva Juric in caso di permanenza in A. E così è stato, alla fine.

Andrea Belotti e Davide Nicola
Andrea Belotti e Davide Nicola
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 31-03-2022


16 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rokko110768
rokko110768
1 mese fa

Ora è un avversario e va battuto. Però a Nicola un enorme grazie (per sempre) va dato perchè ha preso una zattera malconcia e l’ha sistemata con quello che aveva per portarla ad attracco sicuro. Con fatiche finali di testa e fisico (07 Milan e 14 Spezia) che gli sono… Leggi il resto »

James71
James71
1 mese fa
Reply to  rokko110768

Concordo

PS E comunque nel caso andasse male come l’ultima volta a Marassi… almeno per lui stavolta mi farebbe piacere (anche se oggettivamente avrebbe comunque poche chances di compiere un altro salvataggio miracoloso, ancor più dell’anno scorso secondo me…)

Fabio (febius6)
Fabio (febius6)
1 mese fa

Se non fosse stato per questo gran signore, quest’anno il derby l’avremmo fatto contro l’Alessandria…che poi per carità… forse (e ribadisco forse) in B avremmo lottato per qualcosa…

guidone
guidone
1 mese fa

esatto Fabio,c’è anche da chiedersi questo…

guidone
guidone
1 mese fa

grande Davide,troppo grande e signore per rimanere in questa società retta da un individuo spregevole….

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  guidone

in verità, caro il mio zerotreino , lui sarebbe rimasto eccome, è la società che non lo ha confermato. Lui la volontà di rimanere l’aveva espressa, e la voglia di Toro, di questo Torino FC, l’abbiamo vista mille volte!!! Come sempre la verità zerotreina non è semplicemente distorta, è proprio… Leggi il resto »

guidone
guidone
1 mese fa

fatti furbo e sparati,zecca…

guidone
guidone
1 mese fa

..che manco capisce quello che ho scritto,infatti è lo squalo che non lo ha confermato,minus habens…

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  guidone

lo zerotreino dapprima insulta (insultino asilesco. Effetto prodotto nell’insultato: zero. Ma lo zerotreino si è realizzato) Dopodichè beccato come spesso succede in errore nel merito, re-insulta, e spara caxxate per metterci la toppa. Ovviamente è un gatto che si morde la coda, Quando la QI è quella Come l’italiano usato.… Leggi il resto »

guidone
guidone
1 mese fa

ma fatti furbo,povero im…e.

guidone
guidone
1 mese fa

parla colui che usa gli stessi stupidi vocaboli da mesi e mesi,sempre gli stessi ripetuti psichiatricamente…ma va a quel paese! fesso io che ti rispondo pure.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  guidone

uso gli stessi stu pidi vocaboli per definirvi?
hai ragione. non potrei usarne alri piu intelligenti
bravo!!
lo vedi che se ti impegni!!!

guidone
guidone
1 mese fa

sei un miserabile cerca rogne,provochi da dietro una tastiera,sei un co…e di proporzioni galattiche,e ti diverti pure,ma vai a f….

rokko110768
rokko110768
1 mese fa

Ma va là dai. Vero che Nicola voleva restare, il resto della tua polemica non ci sta però.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  rokko110768

rokko “seguimi” e vedrai che quel che ho scritto sugli zerotreini corrisponde a realtà
ci pensano loro a darmi ragione

Ventura si sfoga: “Mancini sostenuto, io fui lasciato solo dopo la Svezia”

Torino, gol cercasi: ecco da chi Juric si aspetta di più