Rimasto in panchina contro la Salernitana, Okereke ha esordito nei minuti finali al Mapei Stadium, non lasciando però il segno

Altro giro, altra occasione sprecata. Dopo aver pareggiato davanti ai propri tifosi contro la Salernitana, il Torino non è riuscito a battere un’altra squadra in lotta per non retrocedere, vale a dire il Sassuolo. Nonostante il recente periodo negativo dei neroverdi, privi anche della stella Berardi, i ragazzi di Juric non sono riusciti ad andare oltre l’1-1. Tante occasioni create, ma poco cinismo. Il problema del Toro versione 2023/2024 si è ripresentato anche al Mapei Stadium. È tornato al gol Zapata, mentre è rimasto ancora a secco Sanabria, il quale non segna ormai da un mese. A nulla sono poi serviti i cambi, che hanno portato freschezza alla squadra ma poca qualità offensiva. Tra i giocatori entrati in campo anche Okereke, che ha così fatto il proprio esordio in maglia granata dopo la panchina contro la Salernitana.

Il nigeriano deve entrare nei meccanismi

Arrivato nelle ultime ore del calciomercato invernale in prestito con diritto di riscatto dalla Cremonese, il nigeriano è stato prelevato per aumentare il peso dell’attacco. Con Pellegri spesso infortunato e Sanabria non al meglio ultimamente, il numero 21 può così dare una mano alla fase offensiva della squadra, soprattutto a gara in corso. Con questo obiettivo Juric lo ha fatto entrare in campo a Reggio Emilia, sostituendo il paraguaiano al 74′. Nei 20 minuti dell’ex Cremo ci sono stati buoni movimenti ma poca sostanza, che lo hanno portato a vedersi poco all’interno del match. Pochi allenamenti alle spalle per lui, che ha bisogno di entrare maggiormente nei meccanismi del tecnico prima di poter essere decisivo. Nonostante i grigiorossi adottassero un sistema di gioco simile, infatti, le richieste più difensive di mister Juric richiedono tempi di adattamento maggiori.

David Okereke
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-02-2024


25 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
leftwing
leftwing
15 giorni fa

Articolo insensato.

Andreas
16 giorni fa

“poca sostanza”, ma per favore …

Urbano XV
16 giorni fa

Titolo insulso. Mi chiedo come si possa giudicare un esordiente che ha giocato 20 minuti mentre non riuscivamo a tenere palla.

I cambi ancora una volta non incidono: dalla panchina entra poca qualità

Si perde Pinamonti e rischia il rosso: l’esordio dal 1′ di Lovato è da cancellare