Le parole di Marco Ottolini, direttore sportivo del Genoa, su Pietro Pellegri: “La sua storia sarà sempre collegata al Genoa”

In casa Toro, Pietro Pellegri non sta trovando molto spazio. Adesso Juric gioca con le due punte ma ci sono Zapata e Sanabria. Il direttore sportivo del Genoa, Marco Ottolini, è stato intervistato e ha parlato anche del numero 11 granata. Queste le sue parole: “Pellegri per la sua storia sarà sempre collegato al Genoa. In estate lo abbiamo valutato, poi abbiamo preso altre decisioni”. Il ragazzo classe 2001 infatti, è nato e cresciuto a Genova, anche calcisticamente, sponda rossoblù. Pellegri è di proprietà del Torino, ma in estate il Genoa era interessato. Poi però, come si evince dalle dichiarazioni, i piani sono stati altri. Juric crede in lui, ma in questi anni i problemi fisici sono stati degli ostacoli. Adesso scalpita, in attesa della sua occasione.

La stagione di Pellegri

Pellegri deve ancora sbloccarsi quest’anno. Tra amichevoli estive, Coppa Italia e campionato 0 gol e 0 assist. In totale per lui, tra Serie A e coppa, 13 presenze e 2 cartellini gialli. Adesso nelle gerarchie, se Karamoh è il vice di Sanabria, lui è il vice di Zapata. Anche contro l’Empoli, è entrato in campo al 96′ al suo posto. Contro il Lecce, aveva giocato lui al fianco di Sanabria. Quest’anno sta bene fisicamente, ma fatica a trovare spazio. La stagione però è ancora lunga.

Il suo calvario

Da quando nel 2018, il Genoa lo ha venduto al Monaco per 21 milioni di euro, per lui è iniziato un lungo calvario. Un calvario fatto di infortuni, problemi fisici e tanta sfortuna. In Francia non è mai esploso ed è poi tornato in Italia al Milan. A farlo rinascere però è stato Juric, il suo “papà” in ambito calcistico, che lo aveva fatto esordire in Serie A a soli 16 anni. Il Toro lo ha pagato 4,20 milioni.

Nikola Vlasic, Pietro Pellegri and Samuele Ricci of Torino FC look dejected during the Serie A football match between Torino FC and FC Internazionale.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 19-12-2023


48 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
10genà
2 mesi fa

Secondo me a Genova esplode. Si vede che ha in mezzi, i quarti e i tre quarti, io fossi in loro ci farei più di un pensierino.
Questo è fortissimo, non ve lo lasciate scappare! Presto prima che se ne accorgano altri!

madde71
madde71
2 mesi fa
Reply to  10genà

detto er granitico e/o la salma

oasis torino
2 mesi fa
Reply to  madde71

Mi piace di più Iron Man

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  madde71

0.3madde qualcuno ti manda 3 rose

Scimmionelli
2 mesi fa
Reply to  10genà

Zerotreini…. Che cos’e’ che avete da blaterare?

esultanza-Pellegri-768x437-2981204891
oasis torino
2 mesi fa
Reply to  Scimmionelli

Ahahahahah dio fa che fallito

Scimmionelli
2 mesi fa

Dov’è quel simpaticone mavafafiuche’ che e’ sempre qui a sparare sitomelma sulla cairese (per noi: Toro)? Se il Toro fosse uscito 0-4 ai sedicesimi di Coppa Italia contro il Frosinone, sarebbe qui a ragliare “vehcairupiciu, varda il napule veh, quando tu spareggiavi con il Mantova loro erano in serie C… Leggi il resto »

Last edited 2 mesi fa by Scimmionelli
mavafancairo
2 mesi fa

dov’è quel simpaticone che fa le stranoiosissime sitocronache delle partite della cairese ? se non erro, era riuscito a sostenere che era meglio che la cairese fosse uscita ai sedicesimi di Coppa Italia, tanto col Napoli non c’erano speranze …

mavafancairo
2 mesi fa
Reply to  mavafancairo

ah, eccolo qua sotto, a tentare di pararsi il kiulo con assurde farneticazioni …cairese meglio del napoli di mazzarri in entrambe le occasioni ? 1) il Napoli, alla prima di campionato a Frosinone, ha vinto 3-1 2) l’allenatore del Napoli, alla prima di campionato, era Garcia

C’è un nuovo Sanabria al Torino: il numero 9 è una certezza

Vlasic gioca sempre: è troppo importante, ma quelle pause in campo…