Con il cambio modulo, Antonio Sanabria è rinato: il numero 9 del Torino adesso è una certezza anche per Juric

Dopo una prima parte di stagione piuttosto complicata, il Torino sembra essersi ripreso alla grande. Dopo l’Empoli, in casa del Toro arriva l’Udinese sabato. Antonio Sanabria, attaccante dei granata, è rinato con il cambio di modulo. Da quando Ivan Juric è passato al 3-5-2, il numero 9 è ancora più una certezza. La coppia con Zapata, tutta sudamericana, fa sognare il Toro e i suoi tifosi. Contro l’Empoli, nonostante qualche problema di tendinite, Sanabria ha giocato tutta la partita, facendo un’altra ottima prestazione. Il gol è stato di Zapata, su assist di Bellanova, ma la palla data da Sanabria in profondità è stata un piacere per gli occhi. Per non parlare del gol, annullato per fuorigioco di Vlasic, in rovesciata che ha lasciato tutti a bocca aperta.

Il nuovo Zapata

Con l’arrivo di Zapata, che ha portato molto entusiasmo in casa Toro, Sanabria era stato superato nelle gerarchie. Poi però, con le due punte, è tornato protagonista. Contro il Sassuolo si è sblocccato e non vuole fermarsi e continuare a fare bene. Giocando in questo modo, Zapata è la vera prima punta, con Sanabria incontrista che si stacca e viene incontro. Anche se meno incisivo dello scorso anno, è fondamentale nel gioco del Toro. Juric lo adora e non vuole farne a meno. In questo momento, il suo sostituto è Karamoh.

Le parole di Juric

Prima di Torino-Empoli, l’allenatore croato aveva detto: “Si è allenato questa settimana bene, ha questo problema al tendine ma è fantastico. Ha questo atteggiamento positivo”. Dopo il match, ha detto: “Adesso che abbiamo cambiato modo di giocare si trova a suo agio, mi piace come si sta comportando, deve solo continuare così. Peccato per il gol, un attaccante vuole sempre farne”.

Ivan Juric, head coach of Torino FC, celebrates the victory next to Antonio Sanabria of Torino FC at the end of the Serie A football match between Torino FC and Empoli FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 19-12-2023


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Beru
Beru
2 mesi fa

Al netto di qualche possibile limite di continuità, Sanabria mi è sempre piaciuto, fin da quando è arrivato sotto il regno di Nicola. Tecnico, buon colpo di testa, intelligente. E poi è un giocatore elegante, categoria ormai rara nel calcio muscolare di oggi.

leftwing
leftwing
2 mesi fa
Reply to  Beru

Concordo.

Claccone
Claccone
2 mesi fa

OFF TOPIC

Su altro sito rilanciano l’interesse su Ricci del Milan stante i tanti infortunati che hanno…🤨

A me dispiacerebbe se venisse venduto perché credo che possa diventare un gran bel playmaker…🥲

leftwing
leftwing
2 mesi fa
Reply to  Claccone

Se non costretto a correre dietro per il campo a questo o a quello, sicuramente sì. Un play da nazionale.Tra l’altro,anche a contrastare è assai più bravo di quanto si dice.

oasis torino
2 mesi fa

Grande Tonny!!! Sa dare del tu al pallone come pochi in squadra!

Torino, Ilic è tornato: ora è un insostituibile per Juric

Il ds del Genoa: “Pellegri? In estate lo abbiamo valutato, ma poi…”