Toro, riecco Pasqua: con lui la vittoria contro la Spal

di Francesco Vittonetto - 28 Marzo 2019

I precedenti di Pasqua con il Torino: solo tre incroci finora con il fischietto di Tivoli, terminati con due vittorie per i granata e un pareggio

Le strade di Pasqua e del Torino torneranno ad incrociarsi all’Artemio Franchi, quando il fischietto di Tivoli sarà chiamato a dirigere Fiorentina-Torino. Si tratterà della terza partita della formazione granata diretta nella sua sua carriera. L’ultimo precedente risale allo scorso 26 novembre, quando ha arbitrato Cagliari-Torino 0-0. L’altro precedente nella massima serie risale alla terza giornata del campionato in corso: si giocava Torino-Spal, allora, e per la truppa di WM arrivò la prima vittoria. Segnò Nkoulou, dopo la sospensione per il violento diluvio che si era abbattuto sul capoluogo piemontese. Non era facile disimpegnarsi in un contesto del genere, ma la direzione di Pasqua fu piuttosto equilibrata, eccezion fatta per la grazia concessa a Schiattarella dopo una vistosa manata rifilata a Belotti. Il VAR non lo aiutò.

Pasqua, i precedenti con il Torino: la vittoria per 7-1 sul Trapani

E’ stato in Coppa Italia il primo precedente tra il Torino e l’arbitro Pasqua. Che “esordì” nella prima in Coppa Italia della passata stagione, nel 7-1 sul Trapani contraddistinto dalla doppietta di capitan Belotti. Allora la sua direzione non destò particolari polemiche, ma l’andamento della gara lo agevolò particolarmente. Il bilancio complessivo, dunque, è di due vittorie su due.

X