Pasqua i precedenti dell'arbitro con il Torino

Toro, riecco Pasqua: con lui la vittoria contro il Trapani in Coppa Italia

di Redazione - 27 Gennaio 2020

I precedenti di Pasqua con il Torino: già 4 incroci per il fischietto di Tivoli, con i granata, di cui uno in Coppa Italia nel 2017

Le strade di Pasqua e del Torino torneranno ad incrociarsi a San Siro, quando il fischietto di Tivoli sarà chiamato a dirigere Milan-Torino, sfida valida per i quarti di Coppa Italia, in programma per martedì 28 gennaio 2020 alle ore 20.45. Si tratterà della quinta partita della formazione granata diretta nella sua sua carriera. Il fischietto di Tivoli, ha già un precedente in Coppa Italia con il Toro, uscito vittorioso al terzo turno contro il Trapani nel 2017. Sono invece 3 le sfide da lui arbitrate per quanto riguarda la Serie A, terminate con due pareggi ed una vittoria a favore del Toro.

Fiorentina-Torino 1-1 l’ultimo precedente per il fishcietto di Tivoli

L’ultimo precedente di Pasqua risale al 31 marzo 2019, terza sfida per lui nella massima serie con i granata. Il Torino ha incontrato la Fiorentina in trasferta, con il match che si è concluso in pareggio: un 1-1 grazie alle reti di Simeone e Baselli. Due gli episodi dubbi in quell’occasione, con il fischietto di Tivoli che ha evitato di prendere provvedimenti in entrambi i casi. Il primo riguardava una trattenuta di Vitor Hugo ai danni di Belotti in area di rigore, con il Var che ha confermato la scelta dell’arbitro, evitando di assegnare il rigore. Il secondo invece era ai danni della Fiorentina: si tratta di un tocco di mano di Djidji nel corso dell’azione che porta poi al gol granata. Anche qui la scelta è stata di non punirlo.

Con Pasqua il pareggio col Cagliari e la vittoria con la Spal

Già in Cagliari-Toro, sfida del 26 novembre 2018, era stato proprio il fischietto di Tivoli a dirigere la sfida. L’altro precedente nella massima serie risale invece alla terza giornata del campionato in corso: si giocava Torino-Spal, allora, e per la truppa di WM arrivò la prima vittoria. Segnò Nkoulou, dopo la sospensione per il violento diluvio che si era abbattuto sul capoluogo piemontese. Non era facile disimpegnarsi in un contesto del genere, ma la direzione di Pasqua fu piuttosto equilibrata, eccezion fatta per la grazia concessa a Schiattarella dopo una vistosa manata rifilata a Belotti. Il VAR non lo aiutò.

Pasqua, i precedenti con il Torino: la vittoria per 7-1 sul Trapani

E’ stato in Coppa Italia il primo precedente tra il Torino e l’arbitro Pasqua. Che “esordì” nella prima in Coppa Italia della passata stagione, nel 7-1 sul Trapani contraddistinto dalla doppietta di capitan Belotti. Allora la sua direzione non destò particolari polemiche, ma l’andamento della gara lo agevolò particolarmente. Il bilancio complessivo, dunque, è di due vittorie su due.