La conferenza stampa di presentazione di Pietro Pellegri: ecco le parole del nuovo acquisto del Torino, arrivato dal Monaco

Arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Monaco, dopo la prima parte di stagione al Milan, Pietro Pellegri ora si presenta da nuovo giocatore del Torino. Ecco le sue parole: “Gli infortuni? Ora sto meglio, mi sto allenando bene. Sono venuto qua anche perché conosco il metodo di allenamenti di Juric e mi aiuterà a recuperare la forma fisica, ed è quello di cui ho bisogno. Il mio idolo? Ibrahimovic. Ho avuto la fortuna di giocarci assieme quest’anno e si è confermato il mio idolo”. Ancora Pellegri: “Mi porto dentro un bello zaino con qualche esperienza, infortuni, gol. Ho imparato a conoscere meglio il mio corpo, anche a causa di qualche infortunio. Non mi piace dire che vengo qua per il riscatto, ma perché credo nel progetto, nel direttore, nel mister. Penso che sia stata la scelta giusta”.

Pellegri si presenta al Torino

“I miei sogni son sempre gli stessi fin da quando sono bambino. Uno l’ho realizzato, diventando un calciatore da Serie A, l’altro è affermarmi e raggiungere gli obiettivi col club. Juric? Il mister lo conosco da parecchi anni, gli devo tanto. E’ stato uno dei primi a credere in me, mi ha portato in campo a 15 anni. Col mister siamo sempre rimasti in contatto, magari gli auguri di Natale, i compleanni. L’ho ritrovato come sempre, abbiamo un rapporto molto professionale. Sicuramente ha motivato la mia scelta che qui ci siano tanti giovani, è più facile integrarsi. Il progetto è valido, giovani di qualità e di prospettiva, è il progetto giusto”.

Pietro Pellegri, Milan
Pietro Pellegri, Milan
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-02-2022


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
3 mesi fa

Al di là delle frasi di circostanza, spero che sia sincero quando dice che ha imparato a conoscere meglio il suo fisico. Il suo ex allenatore diceva che a Genova lo hanno rovinato facendogli fare allenamenti troppo pesanti per un ragazzino. Quindi il punto è capire se gli infortuni sono… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
3 mesi fa

si è anche detto che il ragazzo è stato anche spesso ripreso per non essere stato un professionista serissimo Ma è un 2001, è giovane, non tutti hanno da subito la maturità necessaria. A volte arriva dopo Ora ha “solo” 20 anni; ma penso gli sia arrivata la vocina che… Leggi il resto »

Rocc
Rocc
3 mesi fa

Ben arrivato Pellegri. Dai dai . FORZA TORO

Immer
Immer
3 mesi fa

Sei forse l’unico a credere nel progetto, i tifosi dopo 5anni ,hanno smesso di credere persino alla parola progetto. Bravo va bene tutto ma non dire progetto

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
3 mesi fa
Reply to  Immer

A me la parola progetto piace. E ora io, parlo per me, la uso e lo vedo, il progetto Giovani che arrivano Prestiti con diritto, per valutarne altri e prendere solo quelli che funzionano No acquisto a suon di miljoni di gente solo di nome Acquisti per la primavera e… Leggi il resto »

odix77
odix77
3 mesi fa
Reply to  Immer

fino a juric concordavo con te , dall’arrivo di juric invece dovresti cominciare ad essere piu ottimisata perchè i segnali ci sono.

Sanabria, al Fila dopo la Nazionale: corsa contro il tempo per l’Udinese

Ricci: “Juric mi ha convinto subito”