Contro il Bologna, dopo appena 3 secondi, Pellegri si è fermato per un problema alla caviglia: la sfortuna continua a perseguitarlo

Arrivava da un buon momento di forma, tre gare da titolare ben giocate e arricchite da due gol, aveva anche ricevuto gli elogi pubblici di Juric, che ha dichiarato di vedere in lui un giocatore con il potenziale per diventare un top player. Insomma, sembravano esserci tutti gli ingredienti per un’altra domenica da protagonista per Pietro Pellegri, quello che è accaduto a Bologna ha invece dell’incredibile: il fischio dell’arbitro, il calcio d’inizio battuto dai rossoblu, lo scatto per andare a pressare l’avversario e la caviglia sinistra che si gira non permettendogli di poter proseguire la partita. Se non è jella questa…

Pellegri, l’ennesimo stop per un infortunio

Quello occorso a Pellegri al Dall’Ara è un infortunio che sarebbe potuto capitare a qualunque altro giocatore con la stessa probabilità: non è dipeso da un riscaldamento non eseguito alla perfezione, dalla fragilità di un muscolo e da vecchi acciacchi fisici, in certi casi la sfortuna sembra però volersi accanirsi su certi calciatori, è così che la distorsione alla caviglia è capitato proprio a un giocatore che da anni è costretto a combattere con una serie di infortuni che non gli hanno mai permesso di giocare con continuità ed esprimere tutto il proprio potenziale.

Tutti gli stop stagionali

E’ la terza volta in questi primi mesi di campionato che Pellegri è costretto a fermarsi proprio sul più bello. La prima volta è accaduta a fine settembre, mentre era in campo con la Nazionale Under 21 nell’amichevole contro il Giappone, in quel caso fu un problema agli adduttori a bloccarlo e a costringerlo a saltare la successiva trasferta di campionato contro il Napoli. Il 15 ottobre avrebbe potuto avere l’occasione di giocare da centravanti titolare il derby contro la Juventus, invece per via di un fastidio alle cicatrici (non era la prima volta che gli capitava) risalenti a un’operazione subita ai tempi del Monaco, si è dovuto accontentare di giocare i 20 minuti finali, dopo una settimana in cui non ha potuto allenarsi con continuità. Ora questo nuovo infortunio e il nuovo stop, che si spera possa non essere troppo lungo, ma che arriva proprio quando Pellegri stava finalmente riuscendo a prendersi il Torino.

Pietro Pellegri
Pietro Pellegri

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-11-2022


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
22 giorni fa

Pellegri che si fa male senza neanche iniziare a giocare ! In questo è un talento senza eguali🤣🤣🤣🤣🤣

torofab
torofab
22 giorni fa

sul più bello di cosa????

toro e basta
toro e basta
22 giorni fa

Quasi ogni articolo in questo sito fa leva sulle emozioni del momento e Pellegri ne è l’esempio. Fino a 3 giorni fa era il campioncino che puntava alla nazionale. Adesso di nuovo si scopre che non è la prima volta che ha avuto infortuni. Le statistiche annuali dei numerosi infortuni… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
22 giorni fa
Reply to  toro e basta

Esattamente

Bologna-Torino è anche Arnautovic contro Pellegri: i due attaccanti a confronto

Bologna-Torino: i cambi dei rossoblù svoltano la partita, quelli granata no