Gianluca Petrachi ritrova Cairo in Roma-Torino 2019/2020

Petrachi ritrova Cairo e Toro tra polemiche e sentenze rinviate

di Giulia Abbate - 2 Gennaio 2020

L’ex ds granata Gianluca Petrachi ritrova per la prima volta il Torino dopo le polemiche estive: si attende la decisione della Procura Federale

Il rientro dalle vacanze di Natale, che per il Torino vuol dire affrontare la Roma in trasferta all’Olimpico il prossimo 5 gennaio, coinciderà anche con un altro ritorno: quello di Gianluca Petrachi e del “caso” che per mesi ha monopolizzato l’attenzione in casa Toro. L’incontro tra granata e giallorossi, infatti, sarà anche la prima occasione nella quale il presidente Urbano Cairo si ritroverà di fronte il proprio ex direttore sportivo dopo le tante, troppe, polemiche legate ad una vicenda per la quale si attende ancora la decisione della Procura Federale. Una situazione che per mesi ha tenuto altissima la tensione tra i due protagonisti, il cui addio non si è ancora del tutto consumato o almeno non in maniera definitiva, e che proprio in occasione del match contro i giallorossi si appresta a tornare prepotentemente al centro dell’attenzione.

Roma-Torino e il caso ds: si attende la decisione della Procura

Roma-Torino, chi la spunterà? Mentre granata e giallorossi si daranno battaglia sul rettangolo verde cercando di portare a casa i primi 3 punti del 2020, sugli spalti dell’Olimpico, domenica prossima, sarà un’altra sfida ad andare in scena. O, per meglio dire, un anltro capitolo di una storia alla quale non basterà il fischio finale dell’arbitro al 90′ per mettere la parola fine.

Sì, perchè tra Cairo e Petrachi la separazione consumatasi quest’estate non ha ancora trovato il suo atto conclusivo e di sicuro non basteranno i 90 minuti di Roma-Torino per trovarlo. Come raccontato su queste colonne appena un mese fa, infatti, la Procura Federale ha rimandato proprio a gennaio 2020 la decisione riguardo il futuro di Gianluca Petrachi, tenendo di fatto ancora aperta la querelle con il patron granata. Ma a che punto eravamo arrivati?

Cairo-Petrachi, un addio lungo mesi

Bisogna attendere, dunque, per sapere cosa rischierà effettivamente Petrachi. L’ex direttore sportivo del Torino, come noto, sta da mesi attendendno di sapere se l’ipotetica qualifica di un anno si trasformerà in un dato di fatto o se, al contrario, la Procura Federale archivierà il suo caso in un nulla di fatto. Come ormai noto ai più, all’attuale direttore sportivo della Roma è stato contestato il suo intervento nella trattativa per Dzeko. Una trattativa che il ds avrebbe portato avanti nonostante fosse ancora vincolato contrattualmente con il Torino.

Un coinvolgimento che ha fatto letteralmente sbottare il presidente Cairo, prima incredulo e poi furioso con il suo ex braccio destro tanto da non avere nessuna intenzione di lasciar passare la cosa sotto silenzio. Anche a distanza di mesi. E allora ecco che l’incontro con la Roma sarà non solo l’occasione per rivedere il suo Toro a lavoro ma anche per riaccendere i riflettori, momentaneamente sopiti, su una questione che resta tutt’ora irrisolta e che assomiglia sempre di più a una telenovela. Si riparte da Roma-Torino, dunque, e arrivederci al prossimo episodio.

più nuovi più vecchi
Notificami
Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

2 avvoltoi che si accaniscono su una carcassa.
Non vedo differenze.

Immer
Utente
Immer

Tutti e due non meritate il toro quello vero uno è andato via speriamo nell’altro via e siamo a posto

brigolo
Utente
brigolo

Petrachi con alle spalle una nuova società pronta a far man bassa di calciatori nel Torino di Cairo nel prossimo mercato estivo.