Marko Pjaca nell’inizio del nuovo anno è sceso nelle gerarchie di Ivan Juric, ora il croato deve lottare per riconquistare un posto

Ivan Juric sicuramente stima e ha molta fiducia in Marko Pjaca, suo connazionale, che nella prima parte della stagione nonostante abbia riscontrato diversi problemi fisici non ha deluso, riuscendo a segnare anche 3 reti tra cui quella messa a segno contro il Sassuolo che ha portato i granata alla vittoria. Con il numero 11 del Toro è entrato a gara in corso e ha deciso il match, per di più segnando un gran gol. Ma parlando del presente Pjaca è sceso nelle gerarchie del suo allenatore. Il trequartista ex Juve dovrà sgomitare e non poco per riconquistare un posto anche perché Dennis Praet e Josip Brekalo stanno facendo molto bene e per Juric è difficile togliere uno dei due dalla formazione tipo, soprattutto perché i due hanno portato o meglio alzato il livello di qualità in campo. L’obiettivo principale del giocatore, come lui stesso ha dichiarato, oltre ad essere quello di dare una grande mano alla squadra è proprio quello di giocare con continuità. Toccherà all’11 granata sfruttare la sosta per mettersi in mostra e così poter sperare di scendere in campo contro l’Udinese.

Pjaca contro il Sassuolo prestazione negativa

Se sarà chiamato in causa nella sfida contro l’Udinese Pjaca andrà alla ricerca di un riscatto, dopo la deludente prestazione portata a casa contro il Sassuolo. L’11 granata contro i neroverdi è entrato in campo al 25’ minuto del secondo tempo al posto di Brekalo, che ha rimediato una buona prestazione, non riuscendo ad incidere come al suo solito. Così come Tommaso Pobega, anche lui entrato a gara in corso, non è riuscito a fare la differenza e a dare l’apporto che ci si aspettava. Pjaca dunque non è riuscito ad essere decisivo come all’andata. E così i granata, che hanno avuto in mano il pallino del gioco divertendo e divertendosi, poi sono stati beffati dalla rete messa a segno da Giacomo Raspadori.

Il Toro, per continuare a fare bene e per alzare piano piano l’asticella degli obiettivi, avrà bisogno del miglior Pjaca e questo il croato lo sa. Si spera che i guai fisici non tormentino più il trequartista classe 1995. A partire dalla partita contro la squadra guidata dall’ex granata Gabriele Cioffi, Pjaca dovrà dimostrare di essere pronto a scalare le gerarchie e dare una mano alla squadra a continuare a fare bene, con l’obiettivo di migliorare sempre di più. Per poterlo fare, non dovrà più ripetere prestazioni come quella contro il Sassuolo.

Marko Pjaca
Marko Pjaca
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 26-01-2022


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
dijon84
dijon84
5 mesi fa

Io spero torni in condizione perchè nel girone di andata in pochi minuti da subentrato mi ha esaltato come nessuno.. io speri juric lo recuperi pechè per età e classe i 6 milioni del riscatto sono briciole

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa
Reply to  dijon84

Sono d’accordo
la spesa è davvero risibile per certi livelli e in paragone ad altri affari
Aspetterei prima di buttarlo via
Comunque mi fido di Juric; sembra l’abbia voluto lui. Ha altri 6 mesi per testarlo; se dice di tenerlo lo si tenga.

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa
Reply to  dijon84

Hai ragione, nel girone d’andata ho visto grazie a lui delle giocate di classe.

T9
T9
5 mesi fa

Senza l’intensità di Brekalo quando entra preferirei che sostituisse uno stanco Sanabria piuttosto che il croato. Almeno i numeri dentro l’area ce li ha.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa
Reply to  T9

Verissimo
tra l’altro nell’ultima partita Brekalo sembrava ne avesse ancora
Pjaca poteva essere messo punta

suoladicane
suoladicane
5 mesi fa

abbiamo già visto in passato con testadighisa e con il maestro di esoneri quanto rendano discreti giocatori quando messi in ruoli non loro; bene fa juric a non fare esperimenti strani e fare giocare tutti nel loro ruolo naturale; un esempio su tutti Rodriguez che fa il centrale sx e… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
5 mesi fa
Reply to  suoladicane

Secondo il tuo ragionamento, l’esperimento strano di Vojvoda a sinistra MAI!

Ecco, appunto.

davidone5
davidone5
5 mesi fa

E’ nettamente inferiore sia a Brekalo che a Praet, in parole povere è una riserva e per di più con problemi fisici. Bisogna prendere un vice Brekalo giovane da far crescere.

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa
Reply to  davidone5

Pensa che fessi alla Juve… Lo hanno pagato più di 20 milioni ….
No dai, tecnicamente io non lo discuto, sotto il profilo fisico purtroppo è soggetto ad infortuni.
Da qui a giugno c’è ancora tempo e Juric che lo ha voluto lo giudicherà

Torino, prestazioni di Milinkovic-Savic in calo: contro il Sassuolo un altro errore

Nazionali, Juric perde solo Sanabria: gli impegni in programma