Le parole di Denis Praet dopo la vittoria del Torino dopo la vittoria sulla Sampdoria: “Sono felice di giocare più avanti e poter fare gol”

Con il suo gol ha aperto le marcature e dopo la bella vittoria sulla Sampdoria commenta così la sua prestazione, Dennis Praet: “Sono contento per il gol ma soprattutto per la vittoria. La Samp è sempre nel cuore ma oggi era importante vincere. Sono lo stesso giocatore di quando sono arrivato in Italia: voglio aiutare la squadra il più possibile per vincere e arrivare in alto”. E sull’esultanza dopo il gol : “In un primo momento ho esultato poi ho pensato anche alla Sampdoria e mi sono fermato. La posizione? Io mi sento bene in questa posizione. Sono felice di giocare più davanti per essere più creativo e fare gol ma posso fare anche il mediano. Ma sono molto contento e spero di fare bene in questa posizione”.

Praet su Juric

Juric? Il calcio del mister è riconoscibile. Ci alleniamo sulle situazioni che vedi in campo: ci sono automatismi, questa è la mano del mister. Come allenamenti è molto più duro lavorare con Juric rispetto a Giampaolo: si lavora molto di più a livello fisico”.

Dennis Praet of Torino FC is challenged by Julian Chabot of UC Sampdoria during the Serie A football match between Torino FC and UC Sampdoria.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 30-10-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
26 giorni fa

Dunque con lo spezia, non essendoci mandragora e pobega, se brekalo sta bene praet potrebbe affiancare lukic. Certo poi le sostituzioni sarebbero con persone di livello più basso. Non vedo l’ora, se sarà possibile, di avere la rosa al completo

Filippo Bull
Filippo Bull
27 giorni fa

Cmq ora che ci sono giocatori di qualità è un altra musica,quei giocatori fanno la differenza,nn ci vuole uno scienziato x capirlo.

James71
James71
27 giorni fa
Reply to  Filippo Bull

Sicuramente, come sicuramente ci vuole anche un gioco di squadra e un allenatore che sappia far rendere al meglio i giocatori (altrimenti non si spiegherebbero i rsultati tipo quello di ieri a Verona…)

torofab
torofab
26 giorni fa
Reply to  Filippo Bull

C’è un Allenatore con la A maiuscola. La sola qualità non basta se non sai come usarla. E con Juric la qualità è diventata “contagiosa”.
Mi spingo al punto di credere che anche per Verdi tornerà il sereno.

ardi06
ardi06
26 giorni fa
Reply to  torofab

Sono d’accordo e prego perché pure verdi sia recuperabile da Juric

Il duello di Torino-Sampdoria: Bremer contro Quagliarella

Belotti: “Ho espresso la volontà di rimanere, poi saranno fatte le valutazioni”