Coppitelli: “Le prestazioni dei nuovi sono la cosa migliore di oggi”

di Veronica Guariso - 10 Febbraio 2019

Coppitelli ha parlato dopo il match di campionato Primavera 1 che ha visto il Torino sconfitto per 2-1 dalla Fiorentina

Federico Coppitelli ha espresso il proprio parere sul match contro la Fiorentina, che ha visto il suo Torino perdere per 1-2  tra le mura amiche. “E’ stata una partita strana perchè paradossalmente noi abbiamo fatto un primo tempo giusto, dove abbiamo commesso però 2 errori pazzeschi ed un secondo tempo dove potevamo fare qualcosa di meglio dove abbiamo trovato il gol. Magari lo avessimo trovato prima con la giocata di Rauti potevamo girare la partita. Complessivamente abbiamo fatto poco per cambiarla. E’ difficile commentare una partita dove prendendo 2 tiri in porta hai perso. E’ anche però un momento dove ci sta durante l’anno che accada“, queste le parole del mister su quanto visto in campo.

Coppitelli ha poi parlato dei nuovi arrivati dandone un giudizio positivo:”Qualcosa stiamo concedendo poi oggi c’erano 3 ragazzi e mezzo nuovi: Marcos, Michelotti e Ghazoini con Belkheir alla seconda partita. E’ chiaro che qualcosina in più viene concessa anche se le loro prestazioni sono la cosa migliore di oggi. Sappiamo che questo campionato è così. Chi sbaglia viene punito. La squadra affrontata ha qualità importanti. Sapevamo che nella stagione ci sta anche questo. Dobbiamo ritrovare un pizzico di equilibrio e qualcuno deve capire la funzione che ha in campo. Con i ragazzi questi sono momenti. Sappiamo che ci sono squadre con giocatori importanti e sono quindi tutte partite complesse

Coppitelli:” La difesa a 3 per aiutare Ghazoini e Michelotti”

Coppitelli ha spiegato il motivo della scelta di cominciare con una difesa a tre:”La difesa a 3? Sapendo di dover giocare con Ghazoini e Michelotti volevo creare loro una zona più di comfort con 3 difensori piuttosto che due e poi Marcos ci aveva dato belle sensazioni in allenamento e  avendo infarcito questa difesa con tanti difensori, è un’alternativa che possiamo avere perchè comunque abbiamo Marcos, Ferigra, Ambrogio, Enrici, Portanova. E’ una possibilità.

E’ poi tornato a parlare della partita, concentrandosi sugli errori e sul calo mentale che ne è conseguito. “Mancanza di convinzione? E’ difficile analizzare la partita per quello che ho visto io. Il primo tempo mi è sembrato con noi in controllo continuo della palla. Non avevamo capito molto come entrare e fare gol. Poi è chiaro che sbagliando in area due volte e prendendo un 2-0, a livello di testa qualcosa si concede. Il secondo tempo, con loro abbassati, abbiamo sbagliato un pochino. Il campo poi è diventato particolare perchè grande e con un rimbalzo non regolare. E’ una difficoltà in più che dobbiamo capire. Sono momenti da vivere con equilibrio. non avevamo fenomeni 2 settimane fa e adesso non siamo una squadra scarsa. Dobbiamo esprimerci come sappiamo.“, queste le parole del mister.

più nuovi più vecchi
Notificami
Pedric
Utente
Pedric

Siamo di nuovo a zero caro mister ma tu questo lo sapevi bene.
Dovrai tirarti su le maniche e ricomporre il puzzle. Speriamo bene. Buon lavoro!

X