Questa sera in campo il capitano granata contro la Danimarca. L’ex CSKA Mosca si confronterà invece con la Tunisia

Una nuova giornata di amichevoli internazionali per i granata chiamati a indossare la maglia del proprio paese di appartenenza. Dopo un venerdì che ha visto impegnati Mergim Vojvoda con il Kosovo e Uros Kabic con la Serbia Under 21, quest’oggi tocca a due pilastri dell’undici di Ivan Juric. Vale a dire Ricardo Rodriguez e Nikola Vlasic, rispettivamente in campo contro Danimarca e Tunisia.

Rodriguez in campo alle 20 a Copenaghen

Si parte alle ore 20 con la sfida tra la Svizzera di Rodriguez e la Danimarca. La formazione del ct Murat Yakin va a Copenaghen per testarsi in vista dei prossimi Europei che andranno in scena in Germania dal prossimo 14 giugno al 14 luglio, in cui gli elvetici sono approdati da secondi classificati dietro la Romania. Protagonista il capitano granata, che ha saltato soltanto l’incontro dello scorso 18 novembre contro il Kosovo di Vojvoda. Non ci sono dubbi sulla presenza di Rodriguez alla competizione continentale, dal canto della sua esperienza internazionale. L’ex Milan vanta infatti 113 presenze in nazionale, che diventeranno 115 con le sfide contro Danimarca di questa sera e Irlanda a Dublino del prossimo martedì.

Vlasic torna in nazionale. Il gol gli manca da 3 anni

Alle 21 scenderà in campo invece Nikola Vlasic con la sua Croazia. Il numero 16 granata si confronterà al Cairo contro la Tunisia per la semifinale del torneo amichevole W Cup in preparazione dei prossimi europei, dove la Croazia si presenta da seconda classificata del gruppo di qualificazione vinto un punto avanti ai balcanici dalla Turchia. Per Vlasic è un ritorno in nazionale dopo l’esclusione dall’elenco dei convocati da parte del ct Dalic nelle gare con Lettonia e Armenia. Ora di nuovo in campo, con la possibilità di ritrovare una rete che manca dal 7 settembre 2021 nel 3-0 inflitto alla Slovacchia. Se non sarà questa sera, Vlasic ci riproverà martedì prossimo contro una tra Nuova Zelanda e Egitto, le altre due semifinaliste della W Cup.

Ricardo Rodriguez
Ricardo Rodriguez
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-03-2024


Bayeye, panchina col Congo e all’Ascoli: il riscatto potrebbe saltare

Toro, i rinnovi passano (anche) dal futuro di Juric: tutte le situazioni