Il francese e il secondo granata tra i possibili partenti a zero. Molto dipenderà dalla permanenza o meno del tecnico

La pausa per le nazionali arriva anche per fare il punto sui temi che di solito vengono giustamente offuscati dalle vicende di campo. Uno di questi è sicuramente quello legato ai giocatori in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, quando si chiuderà la stagione 2023-2024 e i granata potrebbero salutare, oltre al capitano Ricardo Rodriguez, Koffi Djidji e Luca Gemello. Il loro futuro dipende molto da una programmazione stagionale che in questo momento appare fuori luogo. Innanzitutto per il discorso legato alla permanenza di Juric, legata su stessa affermazione del tecnico alla conquista del pass europeo.

Djidji, fuori sul più bello

Non è stata una stagione semplice da affrontare per Koffi Djidji, già condizionata ben prima della partenza. Quest’estate il francese ha subito due operazioni, che l’hanno costretto a rimanere fuori dai convocati fino a novembre. Da quando è rientrato è sempre riuscito a dare il suo contributo, a destra, nel terzetto difensivo disegnato da Juric. Djidji ha però stretti i denti in più occasioni, fino a quando non ha retto più. A Napoli la sua partita è durata 76 minuti prima di lasciare il terreno di gioco per infortunio, che gli esami hanno confermato grave. La lesione del tendine distale del muscolo sedimentoso sinistro lo terrà fuori per un lungo periodo, ancora da definire. Proprio sul più bello. Quando in gioco ci sono l’obiettivo di squadra e quello personale, legato al rinnovo. Non potrà dare il suo contributo per le ultime uscite, da cui dipenderà il futuro anche di Juric, ovvero il motivo per cui Djidji ha rinnovato la scorsa estate per un’altra stagione. Senza il croato sarà difficile rivederlo al Filadelfia.

Gemello, dalle parole di Cairo nessun segnale

Il discorso legato invece a Luca Gemello assume connotati differenti. Al contrario di Djidji, anche per la peculiarità del suo ruolo, non ha avuto molte chance per conquistarsi un ruolo di rilievo all’interno del club. Ne ha avuta una a disposizione e l’ha clamorosamente sprecata con un’uscita folle, che è valsa il k.o. del Dall’Ara. Le attenuanti si sprecano per un ragazzo vicino ai 24 anni, il cui minutaggio risulta piuttosto risicato. La soluzione migliore per la sua carriera sarebbe orientarsi verso altre sponde, mentre al Torino il suo profilo risulta sicuramente utile nel discorso liste, in quanto cresciuto nel vivaio. Cairo, lo scorso dicembre si era espresso sulla possibile permanenza di Gemello in granata. “Del rinnovo di Gemello se ne sta occupando Vagnati, ma credo che possa rinnovare. Magari ci sono delle divergenze economiche ma penso si arrivi a un accordo”, finora invece non sono arrivati segnali concreti. Mancano tre mesi e qualche giorno al possibile addio definitivo e il rischio  di poterlo lasciare andar via zero è sempre più concreto.

Luca Gemello
Luca Gemello
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-03-2024


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
21 giorni fa

Per me non rinnova nessuno dei 3,soprattutto Rodriguez, chiede 2 milioni l’anno per 3 anni, no non li vale assolutamente, via meglio Masina, non scherzo, Djidi età infortuni, via, Gemello pazienza, meglio Passador.,rientro assoluto di magia Horvath, splendido calciatore, come già detto il Lazjos Detari del nuovo millennio, titolare l’anno… Leggi il resto »

Last edited 21 giorni fa by James 75
maurygranata
maurygranata
20 giorni fa
Reply to  James 75

Sono d’accordo con la tua analisi, per Rodrigez un pò dispiace ma se chiede così tanto arrivederci e grazie.

vecchiamaniera
21 giorni fa

Luca Gemello a 24 anni è ancora un’incognita,nn aver fatto esperienze costruttive in prestito ed essere impiegato poco e male da Juric, nn consente una sua valutazione.X me Gigi’ potrebbe anche andare magari monetizzando quel poco o come pedina d scambio.Idem Rodriguez, è stato rivalutato da Juric ma età e… Leggi il resto »

Charlie66
21 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

ma hai letto l’articolo? sono tutti e tre in scadenza… che vuoi piazzare?

vecchiamaniera
21 giorni fa
Reply to  Charlie66

Vadano a scadenza e ciao.Chi più chi meno ha già dato, così voltare pagina. Rodriguez se accetta ingaggio ridimensionato può essere utile cm riserva diversamente ciao ne

leftwing
leftwing
21 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

Vadano in scadenza. Arvedsi o adieu. Non saranno loro a farci diventare migliori di quelli che siamo. Voltare pagina!

Charlie66
21 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

su questo concordo

Bologna65@
Bologna65@
21 giorni fa

In pratica la cairese s.p.a. è tenuta per i maroni dal mister! Quasi ad aprile e la società non sa ancora se il mister rimane o no. Direi bene. In linea con dilettanti allo sbaraglio.

leftwing
leftwing
21 giorni fa
Reply to  Bologna65@

Esattamente. Ed è una tragedia.

Ivan82
Ivan82
20 giorni fa
Reply to  leftwing

Per me è la società che non vuole rinnovargli il contratto. Tanto juric o non juric l’obbiettivo è sempre il decimo posto

Nazionali, la Svizzera di Rodriguez e la Croazia di Vlasic: il programma di oggi

Nazionali: Vojvoda vince di misura, Savva incassa una goleada