Ivan Juric ha più volte parlato di Samuele Ricci e in tutte le occasioni lo ha sia elogiato che stuzzicato

Contro il Napoli la scelta di Juric è stata precisa: giocatori più tecnici e di conseguenza meno attenzione al recupero di palloni. Di solito lo specialista è Lukic, che però non è potuto scendere in campo. Il centrocampo è stato quindi guidato da giocatori con caratteristiche molto diverse da quelle del serbo: Mandragora e Ricci. Entrambi giocatori molto tecnici ma con meno intensità e fisico. anche durante l’intervista post partita Juric ha parlato del centrocampo e in particolare di Ricci, “bacchettandolo” per la prestazione.

Le critiche di Juric per spronare il numero 28

Juric non ha mai criticato Ricci solo per il gusto di farlo, al contrario le sue sono sempre state critiche costruttive, per spronare il giovane a fare sempre meglio. Il ragazzo classe 2001 da quando è arrivato in granata ha trovato un buon minutaggio, e a parte 4 panchine ha giocato tutte le partite, anche se non tutte dal primo minuto ma comunque è entrato a gara in corso. Il numero 28 del Toro ha trovato molto spazio anche per via di infortuni e squalifiche che hanno colpito i due titolari Mandragora e Lukic. Infatti è sicuramente difficile prendere il posto di uno di quei due che da tutta la stagione sono punti di riferimento per la squadra torinese. Ricci dovrà crescere sicuramente in vista della prossima stagione, ma la base di partenza è già più che buona.

Samuele Ricci
Samuele Ricci
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-05-2022


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
andrepinga
andrepinga
18 giorni fa

i problemi sono zaza, linetty volendo pjaca non un ragazzo del 2021 gia’ convocato in nazionale….

andrepinga
andrepinga
18 giorni fa
Reply to  andrepinga

2001 sorry

Trapano
Trapano
18 giorni fa

Ricci buon prospetto, ma il meglio lo dà in un centrocampo a 3, nello schema di Juric lo vedo un po’ fuori contesto

odix77
odix77
18 giorni fa
Reply to  Trapano

in linea di principio concordo.. anche lukic però era piu regista che non il resto mentre si è adattato e direi piu che bene… per altro il ragazzo non ha mai deluso forse solo con il milan contro tonali se l’è vista molto brutta…. crescerà le doti sembrano evidenti.

Cup
Cup
18 giorni fa

Chiariamoci, non è il sostituto di nessuno, tanto meno di Pobega. Va sfruttato per le sue qualità. Lui deve migliorare in intensità e velocità.

Lukic è fondamentale: senza di lui il Toro non ha mai vinto

Izzo convince Juric: ma il suo futuro è ancora incerto