Dopo aver trovato la forma migliore, Ricci sta sfruttando la sosta per imparare ad agire da vice Vlasic sulla trequarti

Una delle note positive della sfida contro l’Udinese che ha preceduto la sosta per le nazionali è stata senza dubbio quella rappresentata da Ricci. Il centrocampista si è reso protagonista di una buona partita, tra le migliori in stagione, venendo elogiato anche da molti. Inoltre, con la settimana e mezza di pausa, ha anche avuto la possibilità di lavorare al Filadelfia con l’obiettivo di ritrovare la migliore condizione, ma non solo. Vista l’indisponibilità di molti titolari, impegnati con le loro nazionali, Juric ha avuto la possibilità di sperimentare molto, permettendo a diversi giocatori di adattarsi in posizioni non del tutto familiari.

Ricci sostituto di Vlasic?

Tra questi, Ricci è stato uno delle “cavie” del tecnico croato, il quale apprezza molto il centrocampista ex Empoli. In particolare, data l’assenza momentanea di Nikola Vlasic, il numero 28 ha svolto degli allenamenti proprio da trequartista, provando a migliorare gli inserimenti e la finalizzazione. I motivi sono principalmente due, e si collegano tra di loro: innanzitutto, dopo le partenze a gennaio di Radonjic, Seck e Karamoh, il Torino non ha più un vero e proprio sostituto del croato. Dopodiché, in questa fase finale di stagione, indubbiamente Juric ha bisogno sempre dei migliori uomini a disposizione, e nel caso in cui il numero 16 avesse bisogno di riposo, Ricci potrebbe diventare l’alternativa perfetta. In una fase in cui non ci si può più permettere di perdere punti, proporre nuove soluzioni non può che portare un riscontro positivo.

Possibilità contro il Monza

Quello di trequartista non è un ruolo del tutto inedito per il classe 2001, che in stagione è stato schierato una volta dietro la punta. Era però ancora settembre, il modulo era il vecchio 3-4-2-1 e praticamente tutto è cambiato: Ricci, quindi, ha bisogno di tempo per ri-adattarsi. Gli allenamenti di questa settimana potranno dire qualcosa in più sul ruolo in cui verrà schierato l’ex Empoli: tutto dipende infatti dalle condizioni di Vlasic, che dovrebbe tornare solo giovedì – a due giorni dalla sfida contro il Monza – ad allenarsi.

Samuele Ricci
Samuele Ricci
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 25-03-2024


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ale_maroon79
25 giorni fa

Non mi sembra il giocatore in grado di rimpiazzare Vlasic, è più un costruttore di gioco dal basso che ha geometrie e buona tecnica ma non ha nelle sue corde di attaccare, e comunque vede poco la porta. Era il calciatore perfetto per un gioco “stile Sarri”, per il calcio… Leggi il resto »

Charlie66
25 giorni fa
Reply to  ale_maroon79

allora prendiamo sarri

James 75
James 75
24 giorni fa
Reply to  Charlie66

Magari

leftwing
leftwing
24 giorni fa
Reply to  James 75

Bello sarebbe. Ma non sarà, amico mio. Forse anche perché il vento della storia, della nostra piccola storia del calcio, sta tirando da un’altra parte. Oggi vanno di moda gli allenatori “fluidi”… E Sarri non lo è, poco ma sicuro.E poi è troppo ambizioso per venire da noi. E costa… Leggi il resto »

James 75
James 75
24 giorni fa
Reply to  leftwing

Bello si

mavafancairo
24 giorni fa
Reply to  ale_maroon79

concordo, e ricordo che ha fatto più gol Pobega in un anno (quello sì era un giocatore per il calcio di Juric, forte fisicamente, abile nell’interdizione e negli inserimenti) che lui in tre

James 75
James 75
24 giorni fa
Reply to  mavafancairo

Verissimo, scambio subito al 1 giugno

Claccone
Claccone
25 giorni fa

Per me Ricci è un ottimo playmaker, ovvero davanti alla difesa per costruire gioco Deve migliorare negli inserimenti cercando di arrivare al tiro Da trequartista non ce lo vedo, però nella rosa attuale è quello che magari può sostituire meglio Vlasic Da quando è arrivato ha fatto una buona crescita… Leggi il resto »

James 75
James 75
24 giorni fa
Reply to  Claccone

Ma dubito fortemente,vediamo i 70-80 milioni che se Vagnati sa vendere arriveranno, ma soprattutto se saprà investirli, a ci fosse Sartori

Kabic: “Juric un martello, ma mi avevano avvertito. Orgoglioso di essere qui”

Sanabria si prepara al Monza: l’anno scorso in gol nei 2 confronti