Il designatore arbitrale Rizzoli torna sul rigore assegnato al Milan contro il Torino: “Una decisione dove la tecnologia non doveva intervenire”

Era il 32′ del primo tempo di Milan-Torino, Brahim Diaz e Belotti si “scontrano” in area, il difensore va giù, Maresca non fischia. Poi, arriva l’intervento del Var, la revisione al monitor e il direttore di gara cambia totalmente rotta regalando il rigore ai rossoneri. Com’è finita la partita, purtroppo per il Toro, è ormai storia ma su quel rigore è intervenuto anche Rizzoli, designatore arbitrale della Serie A, che in un’intervista a Dazn pubblicata nelle ultime ore ha così commentato: “Un episodio molto borderline molto difficile, dove dal campo gli arbitri valutano che Belotti prende la palla. Si sente infatti che sia l’arbitro che l’assistente dicono palla, palla. Dalla TV invece, guardando frame by frame, si vede che un istante prima c’è un contatto tra le due ginocchia di attaccante e difensore“.

Rizzoli: “Non volevamo l’intervento del Var”

Il parere di Rizzoli, tuttavia, non riguarda tanto l’azione in sé quanto la scelta di richiamare il direttore di gara al Var: “Noi non avremmo voluto l’intervento del Var – spiega il designatore – perché il Var va solo a cercare gli indizi perfetti di frame poco prima o poco dopo. Possiamo essere di un’idea o dell’altra ma non sono queste le decisioni dove la tecnologia deve intervenire“.

Il designatore: “Vogliamo eliminare i rigorini”

E proprio sull’uso della tecnologia specifica: “Nella scorsa stagione i rigori che abbiamo assegnato sono stati i più alti di tutta Europa: 186 rigori. Il rischio di valutare le varie situazioni che capitano in campo utilizzando il frame by frame alla televisione è che un decimo prima può essere una cosa, un decimo dopo può essere la situazione opposta”.

L’obiettivo di quest’anno è proprio quello di far capire che il contatto nel calcio non è necessariamente falloso e che soprattutto non si devono fischiare troppi rigori definibili rigorini. Il rigorino non piace a nessuno e non deve essere assolutamente una linea da perseguire ma un obiettivo da cancellare“.

Rizzoli
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-01-2021


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
LeovegildoJunior
LeovegildoJunior (@leovegildojunior)
10 mesi fa

ma va? oh basta là!

fuser90
fuser90 (@il-corsaro-granata)
10 mesi fa

Chissà se si è visto il contatto Pirlo El Kaddouri

Luis Antonio Correa da Costa
Luis Antonio Correa da Costa (@luis-antonio-correa-da-costa)
10 mesi fa
Reply to  fuser90

Un se lo ricordo… era lui che arbitrava? E già che ci siamo parliamo anche di Bonucci e Jonathas. Maledetti…

Luis Antonio Correa da Costa
Luis Antonio Correa da Costa (@luis-antonio-correa-da-costa)
10 mesi fa

Uh se lo ricordo

maurone
maurone (@maurone)
10 mesi fa

Si è mica espresso anche sul contatto Tonali-Verdi?

Torino, gli esami confermano: solo affaticamento per Nkoulou

Ventura torna come dt? Cairo smentisce: “Qualcosa a cui non ho mai pensato”