Da quando è rientrato dall’infortunio capitan Rodriguez è stato schierato da esterno sinistro, permettendo a Juric di fare nuovi esperimenti

All’interno di qualsiasi rosa di tutte le categorie di calcio, ci sono sempre dei giocatori fondamentali dal cui apporto non si può prescindere. Tra questi, in quella del Toro c’è capitan Ricardo Rodriguez. Lo svizzero ha giocato quest’anno tutte le partite tranne due, in cui è stato ai box per un infortunio, e quando è stato assente si è sentita la sua mancanza. Juric ha utilizzato Masina al suo posto, trovando comunque un difensore super affidabile e molto esperto, e dal rientro di Rodri ha deciso di mischiare un po’ le carte.

Ritorno al passato sulla fascia

Non volendo interrompere l’inerzia del momento positivo vissuto dall’ex Udinese, il tecnico ha deciso di invertire i ruoli dei due giocatori, e di schierare il capitano da esterno mancino. Non una novità, perché questo come ruolo gli era ben noto già dai tempi del Wolfsburg o del Milan, ma in una posizione più arretrata. Anche lo scorso anno il numero 13 ha spesso giocato in questa posizione, non però in maniera continuativa come pare sia intenzionato a proporlo adesso Juric. Le prove contro Fiorentina e Napoli in questo momento hanno dato ragione all’allenatore: nonostante il capitano non avanzi molto in fase di possesso, rappresenta comunque un uomo in più in copertura, e questo non può che essere positivo.

Si proseguirà così?

Ma Juric continuerà a schierare il suo Torino in questo modo? La risposta pare essere proprio affermativa, e il motivo è ben preciso. Sia nel mercato estivo che nella sessione di gennaio l’allenatore aveva richiesto espressamente alla dirigenza un laterale mancino dotato di corsa e resistenza. Vagnati non è però riuscito a trovare l’uomo adatto, e da inizio stagione a ora Juric ha dovuto adattare lì Lazaro, Vojvoda e Soppy. Con l’ex Atalanta che ha lasciato e l’austriaco e il kosovaro non in forma nelle ultime partite, è possibile dunque che venga riproposto il sistema visto nelle ultime due partite, che male non ha fatto.

Ricardo Rodriguez
Ricardo Rodriguez
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-03-2024


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
1 mese fa

L’unica conferma è che Rodriguez non ha più il passo per fare l’esterno. Ammesso che il passo l’abbia mai avuto. Con il pieno recupero di Vojvoda e Lazaro, Rodriguez tornerà a fare il centrale.

tric
1 mese fa

Penso lo stesso anch’io.

marco ruda
marco ruda
1 mese fa

gia’ detto:da esterno è un giocatore regalato agli avversari,troppo lento e prevedibile,ora che c’è Masina è un suo doppione,giocatori con le stesse caratteristiche

Sunnapunna
Sunnapunna
1 mese fa

Ma X favore… SE puo fare qualcosa e’ giusto IL difensore.. mai UN cross,
Passaggio verticale, assist… Ma Di che parliamo?

Paro chiama Okereke ma Juric cambia idea: il retroscena

Pellegri, un’altra chance sprecata: iniziano a essere tante