Schierato titolare contro il Napoli, Pellegri ha sprecato un’altra chance, proseguendo il periodo di digiuno

Hanno regalato spettacolo Napoli e Torino nella sfida del Maradona, terminata 1-1. Alla rete di Kvaratskhelia, in stato di grazia nella serata di venerdì, ha risposto quella di Sanabria, che ci ha messo poco meno di un minuto e mezzo dall’ingresso in campo prima di timbrare il cartellino. Il paraguaiano era infatti partito dalla panchina, subentrando proprio al momento del vantaggio dei padroni di casa al posto di uno spento Pellegri; e la coppia Juric-Paro ha subito avuto ragione.

Un’altra serata no per l’attaccante

Per la 6ª volta in stagione, contro il Napoli, Juric ha deciso di schierare dal 1′ Pellegri. Sanabria non era infatti al meglio nell’ultimo periodo, e il tecnico ha deciso di farlo riposare inizialmente affiancando l’attaccante scuola Genoa a Zapata. Il numero 11 ha così avuto l’opportunità numero 22 della sua stagione, non sfruttata nemmeno stavolta, e i numeri ora sono molto preoccupanti: il classe 2001 ha giocato 20 partite di Serie A e 2 di Coppa Italia, non mettendo mai a referto né assist né gol. Juric continua a dargli fiducia soprattutto a gara in corso, ma la pazienza dei tifosi pare essere finita. Pellegri, infatti, ha anche più volte “tolto il posto” al nuovo arrivato Okereke, che nei pochi spezzoni di partita in cui è stato proposto dall’allenatore ha comunque dato segni di vita molto più importanti.

Cambio di gerarchie?

A questo punto si potrebbe pensare quasi a un cambio di gerarchie. Pellegri, che continua a non incidere né da subentrato né da titolare, potrebbe diventare la quarta punta; il nigeriano in prestito dalla Cremonese, invece, avrebbe più minutaggio per far vedere di che pasta è fatto, e ovviamente anche per dimostrare di meritare il riscatto. Chissà che, dopo l’ennesimo passo falso dell’attaccante genovese, nella testa di Juric non si sia acceso qualcosa in merito.

Pietro Pellegri
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-03-2024


23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Robilant1959!
1 mese fa

Grande Pellegri! Una vita in vacanza come nessuno al mondo

suoladicane
suoladicane
1 mese fa

quando in rosa tieni un raccomandato, acquistato ad una cifra spropositata, facendo una marchettona che non vogliamo sapere, poi non c’è da stupirsi che questo sia il risultato; lui sfila dei gran bei soldi a carie, forse è il suo unico merito…….

MondoToro
1 mese fa

Quando scade il contratto di costui? Nel calcio prima dei procuratori sarebbe già ad allenare i pulcini di qualche società dei dintorni della sua amata Genova, facendo qualche gettone in Eccellenza per tirare a campare.
Che certi soggetti siano milionari con il calcio è uno schifo.

ale_maroon79
1 mese fa
Reply to  MondoToro

Scade giugno 2025, sono pronto a scommettere che ce lo godremo fino all’ultimo giorno (sempre che l’illuminato non rinnovi pure questo fenomeno). Finito il contratto probabilmente si ritroverà a fare l’assistente insieme al padre, sempre che il procuratore non riesca a rifilarlo a qualche altro DS particolarmente accorto come il… Leggi il resto »

Sangueblu
1 mese fa
Reply to  ale_maroon79

Purtruppo ci sarà il rinnovo fino a quando il papino sarà presente in società…

La nuova vita di Rodriguez: da esterno tante conferme

Kabic esordisce in Primavera sotto gli occhi di Juric: la sua prova