Alla vigilia di Roma-Torino, parla l’ex agente di Andrea Belotti: due cause da 5 milioni di euro in corso tra i due

Si avvicina Roma-Torino e i riflettori sono tutti puntati sul grande ex di giornata: Andrea Belotti. No, non solo per questioni di campo che lo vedranno per la prima volta da avversario contro il club dove è rimasto per sette anni. Si è infatti scatenata una piccola bufera con il calcio a fare da contorno che lo vede protagonista. Ad aprire il vaso di Pandora, il suo ex agente Sergio Lancini su una questione di vecchia data. 5 milioni di debito e un addio poco felice quello tra i due, che hanno due cause aperte in corso, secondo quanto affermato da Lancini a Tuttosport.

Lancini sui retroscena sul Gallo: “Mi voltò le spalle a tal punto da non rispondermi più al telefono”

Svelato qualche retroscena sulla lunga parentesi in granata: “Al Torino furono subito due anni straordinari, in grande crescendo, che attirarono le attenzioni di grandissimi club come Atletico Madrid, Chelsea e Milan, che alla fine della stagione 2016-2017, quando Andrea aveva realizzato 26 reti, fecero importanti avances. Il mancato trasferimento? Quello che posso dire è che, a fine stagione 2016- 2017, proprio mentre proponevo al calciatore e al Torino le soluzioni di cui abbiamo appena detto che avrebbero determinato un sensibile miglioramento contrattuale, Andrea mi chiese di rivedere le condizioni del nostro rapporto“. E non finisce qui: “Improvvisamente e senza una ragione apparente, mi voltò le spalle a tal punto da non rispondermi più al telefono e non facendosi più trovare, neanche in occasione delle partite. Da quel momento, ricevetti un unico messaggio, tre mesi dopo, con cui mi chiese di non parlare più a suo nome. Soltanto due anni dopo venni a sapere con stupore, da un’esclusiva di Tuttosport, che nell’agosto 2017 aveva rinnovato il contratto con il Toro senza dirmi nulla, nonostante fossi ancora il suo agente; avvenimento taciuto, per lungo tempo, anche ai tifosi e alla stampa“.

L’ex agente di Belotti: “Presa la scelta di restare in granata, gli avrei suggerito di sposare la maglia fino al termine della carriera”

Giocava ancora nelle giovanili dell’AlbinoLeffe e mi accorsi di lui come un attaccante di prospettiva e con grandi margini di miglioramento, per questo lo sostenni anche se in un primo momento il club bergamasco non sembrava intenzionato a puntarci“. Accompagnarlo dalle origini alla svolta non ha portato i frutti sperati per Lancini, che non le ha mandate a dire: “Lasciando il Toro a parametro zero, ha dimostrato di essere forse un trascinatore in campo ma non certo un leader dentro e fuori dal terreno di gioco, tale da rendere fieri gli Invincibili di Superga. Presa la scelta di restare in granata, gli avrei certamente suggerito di sposare la maglia fino al termine della carriera, diventando una bandiera della società“.

Lancini: “Adesso e dal 2018 parlano gli avvocati”

Adesso e dal 2018 parlano gli avvocati. Non avevo mai ricevuto alcun compenso per l’attività svolta dall’approdo al Torino in poi, per questo sono stato costretto a rivolgermi all’autorità giudiziaria, che da quattro anni si sta occupando del caso. Al momento pendono due giudizi: il primo riguardante il risarcimento per la revoca di fatto del mandato, che mi impedì di partecipare sia alle trattative per un eventuale trasferimento sia al rinnovo con il Torino in seguito negoziato senza il mio coinvolgimento; il secondo, invece, ha a oggetto la violazione del contratto con il quale ero stato incaricato di gestire i diritti d’immagine del giocatore, gestione dalla quale sono stato immotivatamente estromesso. Insomma, alla fine uno “scherzo” da quasi 5 milioni, ma deciderà il giudice“, queste le sue parole sull’accaduto, che tirano in ballo anche la questione matrimonio. La seconda causa riguarda infatti l’esclusiva concessa alla rivista “Chi” per le immagini della cerimonia che non aiutano di certo il Gallo.

Andrea Belotti of Torino FC looks dejected during the Serie A football match between Torino FC and AC Milan.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-11-2022


17 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
BiriLLo
BiriLLo
21 giorni fa

Sto leggendo vari articoli sul caso Belotti. Sono confuso. 5 pipponi sono tanta roba. Chi ha una vaga idea sulla situazione , se vuole, faccia luce

BiriLLo
BiriLLo
21 giorni fa

E comunquemente, sono contento per il 2-0 del Lecce ! (Contro i gobbi di mare). In trasferta !!! Sft, sia chiaro 😂

Scimmionelli
Scimmionelli
21 giorni fa
Reply to  BiriLLo

I pescivendoli di san pier d’arena che consegnano prodotti ittici in bicicletta quest’anno se li pigliano sempre indietro faccia 😂😂

BiriLLo
BiriLLo
21 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

Scimmi, sono in linea…
Però… Hai mangiato i gianchetti da quelle parti ? Provare per credere (Granato 😉 ).. li detesto perché gobbi di mare, mai per la qualità di vita.

BiriLLo
BiriLLo
21 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

In corso Italia c’era un ristorantino… Il Libraccio… Oppure a Savona nelle varie calate ( calata sbarbara…) Ecco. … Dove mangiare pesce e spendere poco….

sirfabri
sirfabri
20 giorni fa
Reply to  BiriLLo

i gobbi di mare è geniale 😂😂 🖐

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
21 giorni fa

Articolo stima chevole. Tra l’altro si parla di soldi e di affari privati, non di calcio. Infine ma non ultimo, è la versione del procuratore. Tra l’altro se avevo letto bene, è la terza volta che ci prova. Finora è già stato rimbalzato 2 volte. Può essere che abbia torto… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
20 giorni fa

Concordo

Dalla Roma alla Roma, per Belotti è la prima volta da avversario

Buongiorno all’esame Roma: proprio all’Olimpico ha dimostrato di essere da Toro