Le statistiche confermano il risultato finale, confrontando i dati, quello tra Roma e Torino è un pareggio giusto

Analizzando le statistiche di Roma-Torino, è chiaro il fatto che il pareggio è stato un risultato giusto. Nel primo tempo sono prevalsi i granata, che si sono poi portati in vantaggio nella ripresa, ma nel finale la Roma ha spinto e ha meritato il pareggio rocambolesco, arrivato dopo il rigore sbagliato da Belotti. Parità quasi assoluta nel possesso palla: 52% a 48% in favore del Toro, con 395 passaggi riusciti rispetto ai 336 della Roma. 13 tiri in totale per i giallorossi, di cui 4 in porta. 10 invece i tiri per il Torino, con 2 conlusioni in porta. Le palle recuperate dalla Roma sono state 70, contro le 68 del Toro. Anche i falli sono ugualmente distribuiti: 13 della Roma e 10 del Torino.

Le uniche differenze

Sono solo due le statistiche che saltano all’occhio. La prima è quella riguardante i calci d’angolo: la Roma ne ha battuti 7, il Torino 0. Questo a conferma del fatto che la Roma ha tirato di più in porta e nel finale ha spinto maggiormante per trovare il pareggio. L’altro dato è quello dei passaggi lunghi, la Roma ne ha effettuati il doppio, 31, rispetto ai 15 del Torino. Con questo si capisce che la Roma ha verticalizzato di più, mentre il Torino ha puntato sull’ampiezza dei propri esterni.

Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-11-2022


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
dadde
dadde
18 giorni fa

A me basta il palo del paracarro, sto ancora godendo adesso

toro e basta
toro e basta
18 giorni fa

A me sembra che i numeri non provano un bel niente, se avessimo a loro una rosa adeguatail risultato sarebbe stato diverso

toro e basta
toro e basta
18 giorni fa
Reply to  toro e basta

La loro o una rosa…

VincenT
VincenT
18 giorni fa

Piuttosto scriverei : la nostra interpretazione dei numeri ” ci dice che il pareggio è giusto” perchè non sono d’accordo.

toro e basta
toro e basta
18 giorni fa
Reply to  VincenT

Infatti, è una delle possibili interpretazioni

Giocatori al Mondiale: solo Juventus, Milan e Inter ne hanno più dei granata

Lazaro, impatto positivo: può essere riscattato