Il paraguaiano è andato a segno in una sola occasione su cinque da titolare avute. Il vice di Juric confida comunque in lui

Il numero nove sulla schiena non basta a Tony Sanabria per renderlo una punta centrale letale davanti alla porta. Come sottolineato anche da Matteo Paro, in panchina contro l’Inter al posto di Juric, l’ex Genoa è utile per il suo lavoro da collante alla squadra sacrificando la fase offensiva: “Venendo tanto incontro e legandoci tanto è meno punta centrale ma più un mezzo trequartista“. Lo stesso sacrificio richiesto a Belotti è ora stato spostato sulle spalle, privando la squadra di un attaccante ” da area” e meno circostanziale.

Sanabria, tante chanche concretizzate poco

Se i trequartisti ne traggono qualche beneficio, i risultati personali a livello di numeri del paraguaiano non supportano la scelta adottata. Per lui solamente un gol e un assist in sei partite di cui cinque da titolare. Un magro bottino che lascia grande amaro in bocca, confermando quanto emerso in passato: la doppia cifra no è il suo forte e rischia di lasciare i granata a bocca asciutta sul fronte gol.

Paro: “Sanabria fa un grandissimo lavoro”

Il vice di Juric sembra però essere di un’altra idea e lo ha rimarcato nel post-partita contro l’Inter: “Sanabria fa un grandissimo lavoro. Ci lega tanto. Oggi ha avuto una bella occasione di testa. Ci appoggiamo tanto a lui per far inserire gli altri. Si muove bene in area, è molto bravo. Sicuramente avrà le sue occasioni per fare gol“. Si spera quindi che abbia ragione lui e che le sue chance arrivino piuttosto in fretta perchè il rischio di ottenere il minimo risultato con il massimo sforzo resta dietro l’angolo.

Antonio Sanabria e Stefan de Vrij in Inter-Torino 1-0, serie A 2022/2023
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-09-2022


77 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
4 mesi fa

continuo ad avere la sensazione che la punta nel gioco di juric è sacrificata molto a favore dei trequartisti/inserimenti vari.. è pur vero che ogni tanto cross ne arrivano … ieri ha avuto una sola occasione buona ridicolizzando credo skriniar saltandogli dietro la testa(non poca roba considerando il valore del… Leggi il resto »

Cup
Cup
4 mesi fa

Contro l’inter solo Vlasic ha provato a segnare con continuità, manca un attaccante vero, allora anche i gol nel finale faranno meno male.

toro e basta
toro e basta
4 mesi fa

Sanabria ha una buona tecnica, ma non si libera mai, difficilmente riesce a tirare in porta e di conseguenza i suoi gol sono pochi.
Va bene solo se si punta alla savezza, ovvero per una squadra senza ambizioni

Mercato e infortuni lo “spingono” in campo: così Ilkhan paga la sua inesperienza

Da Rodriguez a Linetty: il punto sull’infermeria