Affaticamento per il capitano del Torino, le cui condizioni non preoccupano, per il polacco un fastidio al flessore da monitorare

Inizia la settimana che porta al Sassuolo: il Toro tornato da San Siro senza punti deve pure fare i conti con un’infermeria che conta ancora Ricci (l’infortunio risale al riscaldamento di Atalanta-Torino del 1 settembre scorso) e che se i piani saranno rispettati vedrà invece uscire Miranchuk, di nuovo al lavoro col gruppo questa settimana nell’ottica di poter rientrare in campo se non contro i neroverdi almeno contro il Napoli, dopo la pausa. Da verificare sono le condizioni di due giocatori: Rodriguez e Linetty. Per quanto riguarda il capitano, le sue condizioni sono quelle che preoccupano meno. Fuori per un affaticamento, è tra i difensori quello maggiormente impiegato, quello difficile da sostituire. Non preoccupa e dovrebbe essere a disposizione.

Linetty, problema al flessore

Un’attenzione particolare avrà la situazione di Linetty: ha sentito un fastidio al flessore e Paro lo ha richiamato. Sul polacco si farà grande attenzione, considerata la situazione del centrocampo, già orfano di Ricci e non numericamente soddisfacente. Lo staff medico ne valuterà le condizioni giorno dopo giorno.

Karol Linetty
Karol Linetty
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 12-09-2022


24 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
mavafancairo
17 giorni fa

e che problema c’è ? Juric potrà comunque contare, per la partita col Sassuolo, su un ampissimo pacchetto di seconde linee cairesi che, per qualità ed esperienza, saranno sicuramente all’altezza delle prime, come abbiamo avuto modo di apprezzare al Meazza… inoltre è molto improbabile che il portiere idolo degli zerozerbini… Leggi il resto »

sigfabr
sigfabr
17 giorni fa

infatti con i centrocampisti dello scorso anno a Milano non abbiamo avuto nemmeno un’occasione, quelli si che erano bei tempi

thethaiman
thethaiman
17 giorni fa
Reply to  sigfabr

Solo un bambino delle elementari può paragonare una partita di un anno fa con una di 2 giorni fa, indipendente dagli interpreti. Quindi perché mai abbiamo perso dall’Inter che a sua volta ha perso dalla Lazio.? Equazioni nel calcio! Non funziona così, il calcio non è una scienza esatta ma… Leggi il resto »

T9
T9
17 giorni fa
Reply to  thethaiman

@thethaiman Condivido le tue ultime 2 righe ma condivido pure in toto il post sarcastico di @sigfabr. Se gentilmente puoi spiegarmelo perchè non possiamo paragonare la partita di 2 gg. fa con quella dell’anno scorso? A chi la pensa come me da fastidio che si raccontino le cose sempre come… Leggi il resto »

mavafancairo
mavafancairo
17 giorni fa
Reply to  T9

sono d’accordo che la storia è sempre la stessa, ma non da due anni, da 17 ! o mi sono perso entusiasmanti percorsi di crescita, costanti salti di qualità, rose sempre complete in tutti i reparti, acquisti sempre ben calibrati sulle esigenze dell’allenatore e sempre messi a disposizione prima della… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
17 giorni fa
Reply to  sigfabr

Io ricordo una partita con l’Inter in cui c’era un rigore grosso come una casa, ma mi sa che ricordi solo quello che vuoi ricordare.

diego73
diego73
17 giorni fa

Un centrocampista fisico serviva anche solo per accontentare Juric e far vedere che IL TDC aveva a cuore le richieste del mister. Ma si sa che da noi il motto non è: vorrei ma non posso ma POTREI MA NON VOGLIO.

ardi06
ardi06
17 giorni fa
Reply to  diego73

#appostacosi

T9
T9
17 giorni fa
Reply to  diego73

Come fai a dire con certezza che si tratta di un “potrei ma non voglio” conosci la nostra disponibilità finanziaria a breve? Conosci la possibilità o meno di fare 10 milioni extra di debiti? Sai se le banche sono disposte a concederci nuovi finanziamenti? Vabbé che è un forum di… Leggi il resto »

Sanabria, un gol in sei partite è troppo poco. Paro: “Avrà le sue occasioni”

Difesa promossa, l’attacco no: i Top e Flop di Inter-Torino