L’attaccante in prestito al Frosinone si è reso protagonista di un errore sotto porta nella gara terminata 2-2

Una gara ricca di colpi di scena quella del lunch match del Maradona tra il Napoli padrone di casa e il Frosinone di Eusebio Di Francesco. Entrambe le squadre puntavano a vincere per i loro rispettivi obiettivi di Europa (con vista Champions) e mantenimento della categoria. Al termine dell’incontro, Napoli e Frosinone si sono dovute invece accontentare di un pareggio per 2-2. Protagonisti in positivo gli autori dei gol Politano e Osimhen nel Napoli e Walid Cheddira nei ciociari, autore di una doppietta. Domenica da dimenticare invece per quanto riguarda Demba Seck, subentrato nella ripresa al 79′. Il giocatore di proprietà del Torino, in prestito al Frosinone, si è trovato sui piedi la palla per riscattare una stagione fin qui particolarmente negativa tra granata e frusinati. All ’83’ un cross da sinistra diretto sul secondo palo e la sponda di un compagno accomodano il pallone per Seck che, a un passo dalla rete che sarebbe valso il 2-3, incespica sul pallone in maniera goffa toccando di petto e spalla e grazia Alex Meret che riesce in qualche modo a rispondere col piede sinistro. Episodio cartolina di un passaggio in Serie A finora totalmente anonimo per l’ex prospetto portato dal dt Vagnati sotto la Mole, dopo la convivenza alla Spal.

Demba Seck
Demba Seck
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-04-2024


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bogaboga77
1 mese fa

Questo è forte.
Il Frosinone gli dia il tempo di fare almeno 4 anni di rodaggio

James 75
James 75
1 mese fa

Grande acquisto di Solarium

direibene18
1 mese fa

Pochi mesi e ritorna…..

Toro, è record di clean sheet. E nel derby non accadeva da 16 anni

Il Toro e il problema gol: dagli esterni solo una rete di Bellanova