Fuori la Serbia di Milinkovic-Savic, Lukic e Radonjic: Rodriguez agli ottavi di finale

Finisce alla fase eliminatoria il Mondiale dei tre serbi del Torino. La Svizzera di Rodriguez vince 3-2 l’ultima partita del girone, staccando così il pass per la fase successiva. Agli ottavi andranno gli elvetici, mentre per Milinkovic-Savic, Lukic e Radonjic l’avventura in Qatar finisce qui. La Svizzera si qualifica al secondo posto (affronterà il Portogallo), con sei punti, gli stessi del Brasile, battuto a sorpresa dal Camerun 1-0 ma primo del raggruppamento. Vantaggio della Svizzera, ribaltone della Serbia con Mitrovic e Vlasic, poi pareggio di Embolo e vantaggio di Freuler ad inizio ripresa.

I granata in campo in Serbia-Svizzera

Dal 1′ in campo Milinkovic-Savic e Lukic per la Serbia e Rodriguez per la Svizzera, mentre Radonjic è entrato in campo solo a metà secondo tempo. Protagonista il capitano del Toro nel primo gol della sua Nazionale, con una discesa sulla fascia sinistra e un pallone messo in mezzo che ha dato il la al vantaggio. Nel finale tesissimo Milinkovic-Savic cerca di riportare la calma e dividere il compagno Milenkovic da Xhaka: interviene pure Rodriguez che cerca di spiegarsi col compagno di squadra.

Vanja Milinkovic-Savic
Vanja Milinkovic-Savic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-12-2022


45 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Emil
Emil
1 mese fa

Con un allenatore della nostra bassa serie B la Serbia agli ottavi ci arrivava.

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa

Ma come? Nessun nazionale granata aveva serie possibilita’ di andare aglio ottavi (invece Serbia a parte….)

T
T
1 mese fa

Complimenti a Stojkovic. Ha adottato il 5-5-5. Lasciando però in panca il 5 di mezzo perchè il direttore di gara non ne voleva sapere di vederne più di 10. Risultato: 50 metri di prateria tra attacco e difesa.

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  T

Non e’ esatto. Al posto del 5 di mezzo ha usato Vanja portiere volante 😊

Rodriguez: “Forse quelli del Toro stasera tiferanno per me”

Radonjic, Lukic e Vanja Milinkovic-Savic tornano da Juric