In un’intervista a La Gazzetta dello Sport, il presidente del Verona Maurizio Setti ha parlato dell’addio di Ivan Juric

L’addio di Ivan Juric, che aveva ancora un anno di contratto con l’Hellas Verona, non è stato ancora ben digerito dal presidente Maurizio Setti che, in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, ha parlato dell’addio dell’allenatore croato, arrivato al Torino. “Non mi piace l’andazzo di non rispettare i contratti” ha esordito Setti. Il presidente del Verona ha poi proseguito: “Bisogna sempre ricordarsi da dove si parte. Con Ivan c’era un contratto e probabilmente quello che offriva il nostro club gli dava una certa insicurezza. A quel punto contestualmente si è arrivati a una conclusione meno turbolenta di quello che si era passato prima. Siamo cresciuti insieme e il merito è stato sicuramente del mister ma anche del direttore sportivo e della società che gli ha consentito di essere protetto nei momenti in cui avrebbe fatto gradi stupidate”.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-06-2021


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
thethaiman
thethaiman
3 mesi fa

3,1 milioni è lo stipendio che si elargisce ogni anno Setti in qualità di presidente. Indagato per autoriciclaggio per aver, gli si imputa, salvato 2 o 3 sue società con i danari del Verona. Una m…a tal quale il nostro. In ogni caso Juric è passato dal milione e mezzo… Leggi il resto »

Ultrà
Ultrà
3 mesi fa

ma chi fa la differenza? il Presidente fascio o D’amico…che viene a pescare uno dei tre osservatori del settore giovanile del toro? e chi lo ha sostituito?

Guevara2019
Guevara2019
3 mesi fa

Vabbe dai, il croato ha lasciato il Verona per 6 testoni in 3 anni, e chi glieli avrebbe dati…? Qui finisce la campagna acquisti del Toro, ci teniamo i bidoni ne aggiungeranno altri, e vedremo che fine fanno Sirigu e Belotti,dalle facce che avevano l’anno scorso ho idea che accetterebbero… Leggi il resto »

Fila da blindare e squadra da valutare: cosa chiederà Juric

Il Toro dalla parte dei diritti Lgbtq+: il tweet per il Pride 2021