Sirigu venerdì sera affronterà il Torino squadra dove ha militato per quattro stagioni, uno dei tanti ex della partita

Salvatore Sirigu venerdì sera alle ore 18:30 si ritroverà ad affrontare il suo passato. Il portiere sardo avrà di fronte la squadra del Toro, in quello che per quattro stagioni è stato il suo stadio. Per il numero 57 rossoblù non sarà sicuramente una partita come le altre. Dopo aver lasciato il Toro la scorsa estate, da neo campione d’Europa con la Nazionale Italiana, è approdato proprio al Genoa, che al momento si trova nelle zone basse della classifica e che sicuramente contro la squadra di Ivan Juric non vorrà sbagliare. Ma Sirigu è solo uno dei tanti ex della partita, però lui anche in seguito alla frattura che si era creata con la società granata avrà particolari motivazioni per fare bene. Il Toro dall’altra parte vorrà sicuramente fare male al suo ex portiere, per cercare di portare a casa una vittoria dopo le due ultime sconfitte rimediate contro Juve e Napoli.

Sirigu due anni da pedina fondamentale per la salvezza

Nelle ultime due annate passate all’ombra della Mole Sirigu è stato senza ombra di dubbio tra i protagonisti e tra i giocatori che hanno dato una grande mano a salvare il Toro dalla retrocessione in Serie B. Il portiere sardo nella scorsa stagione ha subito sessantadue reti, due in meno rispetto alla stagione precedente. Nelle due scorse stagioni, nonostante i tanti gol subiti, si è reso in diverse occasioni autore di grandi parate. Portiere in due campionati in cui, come ha ammesso lo stesso Sirigu, sotto il punto di vista mentale per la squadra granata è stato molto complicato. Nella scorsa stagione l’andamento delle prestazioni dell’ex numero 39 granata ha praticamente seguito l’andamento del Toro, ovvero un inizio difficile e un finale più solido e con più sicurezze. Ora il portiere sardo è concentrato solo e unicamente sul Genoa e il suo obiettivo è di riuscire a condurre una stagione tranquilla in rossoblù.

Sirigu: la frattura con la società gravata era insanabile

Fino ad ora la stagione di Sirigu al Genoa non è stata particolarmente soddisfacente, con la squadra di Davide Ballardini che fin qui ha raccolto solo 6 punti. Come già anticipato il portiere sardo venerdì sera vorrà portare a casa una buona prestazione, anche memore della frattura con il Toro che era diventata troppo grande e insanabile. Frattura che ha costretto il club granata e Sirigu a separarsi, ma ora il portiere sardo si ritroverà di nuovo il Toro di fronte. E per questo la prestazione del 57 rossoblù avrà un particolare occhio di riguardo da parte dei suoi ex tifosi, ma non solo.

Salvatore Sirigu
Salvatore Sirigu
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-10-2021


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
urto (andrea)
urto (andrea) (@urto)
1 mese fa

faremo il conto alla fine…tra lui e savic

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ). (@alberto-fava)
1 mese fa

Grazie Salvatore.

Troposfera Granata
Troposfera Granata (@carbonaro-doc)
1 mese fa

Spero che il buon Sirigone continui con l’attuale trend di 2,25 gol a partita.

Mandragora si è operato: intervento ok

Juric allerta Vojvoda: il Toro deve preservare Singo