Italia, Sirigu si gioca una maglia. Izzo parte dalla panchina

di Francesco Vittonetto - 26 Marzo 2019

Mancini indeciso tra Sirigu e Donnarumma: il portiere del Torino può partire titolare contro il Liechtenstein a Parma (calcio d’inizio alle 20.45)

Può essere davvero il turno di Salvatore Sirigu, tra i pali della Nazionale azzurra. Il commissario tecnico dell’Italia, Roberto Mancini, potrebbe infatti dare una chance al portiere del Torino per la sfida di questa sera a Parma contro il Liechtenstein. Il duello è tutto con Gigio Donnarumma, titolare all’esordio delle qualificazioni a Euro 2020 contro la Finlandia e in testa nelle gerarchie del Mancio. Nelle ultime ore l’ex Psg si è conquistato però un posto di rilievo nelle idee del ct, impressionato dall’ottimo stato di forma di cui gode il 39 granata. Vederlo in campo al “Tardini”, dunque, è ora un’ipotesi più concreta.

Izzo dalla panchina: la probabile formazione dell’Italia

Se Sirigu è in rampa di lancio e si giocherà il posto in queste ultime ore che separano l’Italia dalla seconda sfida di qualificazione ai prossimi Europei, Armando Izzo presenzierà invece in panchina, dopo la tribuna della “Dacia Arena”. Il difensore del Torino sarà a disposizione di Mancini, anche alla luce dell’infortunio occorso a Piccini.

Senza terzini destri di ruolo, il prescelto su quella fascia nella difesa a quattro potrebbe essere l’atalantino Mancini, con Spinazzola dalla parte opposta (ma è possibile anche la conferma di Biraghi, in tal caso sarebbe il bianconero a prendersi la destra). In mezzo, invece, ci saranno Bonucci e Romagnoli. Con Izzo pronto, in caso di necessità, a vestire in campo la maglia azzurra.

Italia (4-3-3): Sirigu; Mancini, Bonucci, Romagnoli, Spinazzola; Verratti, Jorginho, Sensi; Politano, Quagliarella, Kean. All. Mancini

più nuovi più vecchi
Notificami
rotor
Utente
rotor

Al massimo Mancini dara’ un contentino a Sirigu, limitatamente a questa partita.