Dopo la vittoria contro la Sampdoria e prima della sosta il Torino affronterà lo Spezia che si trova in zona retrocessione

Il Torino, dopo aver affrontato a stretto giro di posta Genoa e Sampdoria, è pronto a sfidare la terza squadra ligure in Serie A, lo Spezia. I granata vorranno dare continuità alle buone prestazioni rimediate nelle ultime giornate e cercheranno di portare a casa un altro risultato positivo dopo il successo casalingo rimediato contro la Sampdoria. La squadra guidata da Thiago Motta invece, attualmente posizionata nelle zone basse della classifica, contro il Toro farà di tutto per vincere. Gli Aquilotti attualmente si trovano al 18^ posto in classifica con soli 8 punti. I granata però non potranno sottovalutare la partita e dovranno prestare molta attenzione alla squadra avversaria. Anche perché la rabbia dello Spezia sarà tanta, dopo la sconfitta contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano.

Spezia: la squadra che ha subito più gol

Lo Spezia nell’ultimo incontro contro la Fiorentina ha perso 3-0. Una sconfitta pesante che fa traballare la panchina di Thiago Motta che in caso di un ennesimo risultato negativo, questa volta contro il Toro sabato pomeriggio, potrebbe venire esonerato. La squadra ligure ha la peggior difesa del maggior campionato italiano, avendo subito fino qui 26 reti. In Europa solo il Furt in Germania ha incassato un gol in più rispetto allo Spezia. Un dato molto negativo per lo Spezia che, tra l’altro, dopo il match contro la squadra di Ivan Juric avrà tre sfide molto ostiche contro Atalanta, Bologna e Inter. Se si vogliono salvare gli aquilotti dovranno iniziare a non subire più reti e sicuramente vorranno iniziare a farlo dalla partita contro il Toro, davanti al loro pubblico, per provare a dare una sterzata al percorso attuale in campionato.

Thiago Motta pensa a Verde per salvare la panchina

Un avvio di stagione molto complicato per lo Spezia, con Thiago Motta che potrebbe decidere di affidarsi a Daniele Verde per provare a fare uno spiacevole sgambetto al Toro di Juric e così non rischiare l’esonero. Verde attualmente, con 3 reti messe a segno, è il miglior marcatore nello Spezia oltre a essere stato protagonista di un assist confezionato nella sfida contro il Cagliari. L’attaccante classe ‘96 fino ad adesso è riuscito a trovare la via del gol contro la Lazio, il Milan e la Sampdoria. Ora proverà a fare male alla difesa del Toro che invece punterà a mantenere la porta inviolata dopo che nel match contro la Sampdoria non ha subito reti. Fermare Verde non sarà semplice e il Toro lo sa ma farà di tutto per metterlo in grande difficoltà.

Thiago Motta
Thiago Motta

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-11-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Forzatoro55
Forzatoro55
23 giorni fa

Ecco….asfaltare gli spezzini tanto x ricambiare il 4 a 1 dell’anno scorso non sarebbe male….anche ‘aiutare’ Motta ad essere esonerato non avrebbe prezzo….Torino Genoa di qualche anno fa con sto buffone ad irriderci mentre ci stavano mandando in B io non l’ho dimenticato….SFVCG!!!!!

Troposfera Granata
Troposfera Granata
23 giorni fa

Vediamo di aiutarli nel difficile compito di superare il Furt.
Thiago e lo Spezia potrebbero così fregiarsi di un primato.

Nazionale, Belotti convocato? Juric dice no, ma Mancini ci pensa

Fatale per Giampaolo, incubo per Nicola: Toro, con lo Spezia solo brutti ricordi