Tanto Belotti e poco Toro contro il Cagliari: i Top e i Flop - Toro.it

Tanto Belotti e poco Toro contro il Cagliari: i Top e i Flop

di Veronica Guariso - 19 Ottobre 2020

I top e i flop di Torino-Cagliari 2-3: cambi inefficaci e l’errore di Sirigu costa il pareggio. L’unico a crederci fino all’ultimo è Belotti

Un Gallo ispirato circondato da un Toro spento nella sfida contro il Cagliari, persa dai granata dopo un primo vantaggio. Il 3-2 rimediato contro i rossoblu ha mostrato le tante lacune che restano ancora da colmare. É infatti la terza sconfitta consecutiva per Giampaolo ed i suoi, ora ultimi in classifica in solitaria. La pressione comincia a farsi sentire e rende la situazione ancora più complicata. C’è ancora tanto da fare e Belotti da solo, non può di certo portare sulle spalle l’operato che dovrebbe scaturire da una squadra composta da 11 elementi.

Torino-Cagliari 2-3: i top

Il Gallo alza la cresta due volte. Una delle poche note liete del Toro visto contro il Cagliari resta Belotti. Fisso nella lista dei migliori in campo, il capitano granata è riuscito ancora una volta a metterci la firma, andando a segno due volte. Grinta e voglia di rivalsa hanno caratterizzato la sua prestazione, che ha concretizzato un tentativo di rimonta andato poi in fumo con la rete di Simeone. I due gol del Gallo lo hanno portato a 83 gol in Serie A con la maglia del Toro facendogli guadagnare la terza posizione nella classifica marcatori granata per quanto riguarda la massima serie. Con Mazzola alle spalle, il prossimo da superare è Graziani.

Un (minimo) tentativo di reazione. Il primo vantaggio inziale poi perso dopo pochi minuti, seguito dal secondo gol del Cagliari non hanno del tutto smorzato gli entusiasmi granata. Dopo un primo tempo chiuso in negativo, il Toro è infatti rientrato in partita alla ripresa con la seconda rete di Belotti su assist di Vojvoda. L’intervallo è servito a ridare la carica alla squadra, che però si è fatta poi beffare nuovamente da Simeone, ma ha riprovato a apreggiare i conti non riuscendoci. C’è stato un timido tentativo di reazione, poi non pagato dal risultato finale.

Torino-Cagliari 2-3: i flop

La terza sconfitta consecutiva. Tre partite diverse ma con lo stesso epilogo infelice. Anche contro il Casteddu, il Toro non è infatti riuscito a portare a casa punti, autosegregandosi in ultima posizione. Isolato senza punti, rischia di scaldare gli animi in negativo. Contro il Sassuolo potrebbe essere l’ultima chance per cercare di risollevare il morale e l’andamento, prima di dare vita ad un remake della scorsa stagione.

Il primo vero errore di Sirigu. Anche i migliori sbagliano ed è proprio questo il caso. Dopo tante parate miracolose, l’estremo difensore granata è caduto in errore sul terzo gol subito contro il Cagliari. Il cross di Nandez, finitogli dritto sulle mani, non è stato bloccato a dovere, trasformandosi in un’occasione d’oro per Simeone, che ci ha messo lo zampino firmando il gol della vittoria per i suoi. Una pecca che da uno come lui non ci si aspetta, ma che sarebbe dovuta arrivare prima o poi.

L’inefficacia dei cambi. Se l’11 iniziale non ha dato i risultati sperati, Giampaolo ha provato a metterci una pezza nel secondo tempo con le sostituzioni. Le soluzioni adottate dal tecnico granata si sono però rivelate insufficienti a ribaltare l’andamento della partita: nonostante qualche tentativo nel finale da parte di Verdi, non è arrivato il guizzo giusto ad assicurare ai padroni di casa almeno un punto.

5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Unere
Unere
1 mese fa

Non è il modulo che fa acqua, anzi è il modulo di maggior successo nel calcio europeo, e non soltanto in quello di vertice. Neppure la scelta di Lukic per Verdi è stata sbagliata, e GP l’ha motivata molto bene nel post-partita. E’ la scelta di Lyanco che è stata… Leggi il resto »

Ultrà
Ultrà
1 mese fa

in isolamento…ma poco cambia…non è che Rodriguez e Murru…imparano a difendere…se uno nasce asino…non può morire cavallo…

Last edited 1 mese fa by Ultrà
Filippo Bull
Filippo Bull
1 mese fa

Lo ripeterò fino alla nausea: il pesce puzza dalla testa. L’illusionista vuol fare tutto lui ma di calcio capisce una beata cippa!!!!!! Gli allenatori li sceglie lui è come sempre sbaglia. Uno che capisse un po’ di calcio quest’anno avrebbe agito in modo differente. Sai che cn il covid-19 sarà… Leggi il resto »

odix77
odix77
1 mese fa
Reply to  Filippo Bull

penso che su questo commento ci sia ben poco da ridire….concordo al 100%

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
1 mese fa
Reply to  Filippo Bull

cosa aggiungere??
purtroppo è la realtà.