Rolando Mandragora, squalificato nell’ultima giornata contro il Cagliari, torna in vista del Bologna di Mihajlovic

Quando è in campo, la differenza c’è e si vede e da domenica il palcoscenico torna ad essere suo. Rolando Mandragora è pronto a riprendersi le chiavi del centrocampo granata. Assente contro Venezia e Cagliari a causa di due squalifiche, in mezzo un derby particolarmente sentito a causa del suo passato in bianconero. È ora pronto a replicare contro il Bologna di Mihajlovic per riportare i suoi alla vittoria.

Mandragora, oltre al ritorno serve un gol

Cinque partite senza i tre punti sono lunghe (forse troppo), e lo sa bene l’ex Genoa, che non ha nessuna intenzione di lasciar passare altro tempo. Dotato di fisicità e qualità nel far filtrare palla, può diventare l’elemento che sposta l’ago della bilancia. A mancargli c’è infatti solo il gol cercato in diverse occasioni ma ancora da spuntare sulla lista degli obiettivi personali. In particolare contro i bianconeri, è andato vicinissimo al raddoppio. È perciò tempo di sbloccarsi.

Toro, Lukic potrà di nuovo contare sul suo compagno di reparto ideale

Preferito anche a Pobega da Juric in mezzo all’undici titolare, Mandragora ha creato l’intesa vincente con Lukic. Il serbo e l’ex Spezia, considerati troppo simili nel modus operandi, non hanno dato i risultati sperati quando chiamati in causa insieme. È perciò proprio il mediano granata ad essere il compagno di reparto ideale del numero 7 del Toro e contro il Bologna potrà dimostrarlo ancora una volta.

Rolando Mandragora
Rolando Mandragora
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-03-2022


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
2 mesi fa

per me il migliore in assoluto li in mezzo, anche se i tre giocatori hanno qualità tutte differenti….

toroscatenato
toroscatenato
2 mesi fa

Articolo con affermazioni azzardate. Pobega è il miglior mediano (uso un termine antico, ma semplice) che ha il Torino, dopo di lui viene Mandragora. Dunque, Juric dovrebbe provare la coppia di mediani Mandragora-Pobega, il talento è talento ed è Lukic che deve o farsi da parte o cambiare posizione in… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  toroscatenato

il mondo è bello perchè vario
per me invece e per Juric evidentemente, il migliore è Lukic, cioè l’unico che non ha mai tolto
2° mandragora, che ha giocato in effetti sempre titolare quando disponibil
3° Pobega

sigfabr
sigfabr
2 mesi fa

🤣😂

sigfabr
sigfabr
2 mesi fa
Reply to  toroscatenato

Pobega è un buonissimo giocatore, un ottimo prospetto e magari si riesca a riaverlo, ma che sia superiore a Lukic è una tua opinione, rispettabile, condivisibile o meno, ma non un dato di fatto Tu preferisci Pobega , e va benissimo, ma lascia perdere il discorso sul talento o altri… Leggi il resto »

Charlie66
Charlie66
2 mesi fa
Reply to  sigfabr

“Non capisco proprio il tono polemico nei confronti di Lukic
Ma perché?” perché era già stato bocciato anni fa, adesso che vuoi che si cambi idea? e poi non era ancora uscito l’articolo su vanjia 😁

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  Charlie66

“e poi non era ancora uscito l’articolo su vanjia 😁”

ahahahaahh
La reda lo tiene pronto per quando si abbasserà il numero dei commenti.
Deserto ? Ti ca ccia un bel articoletto su Savic e poco dopo un aggiornamentino su RCS Vs BS

Rianimazione immediata !
Successo assicurato

odix77
odix77
2 mesi fa

beh anche un’intervista qualunque a cairo ha un suo bel seguito

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  odix77

in verità basterebbe la faccia di cairo senza articolo 🙂
Quello ce lo mettono i soliti noti a mo di commenti

BiriLLo
BiriLLo
2 mesi fa

Direi ben rientrato Rolando ! Allenato bene e sereno… Sulle ripetute non esagerare. Respira a tempo… Certo che te lo dico perché vorrei un tuo apporto col Bologna… Ma sei della famiglia.. e noi ci teniamo che tu stia bene.
Buon lavoro e buon riposo.

Torino unica squadra ancora senza rigori a favore: mai uno in 27 partite

Toro, attento al Bologna: Miha ha ritrovato Sansone