Ansaldi, tra calcio e hockey: incontro con le argentine del CUS Torino

di Veronica Guariso - 5 Dicembre 2018

Cristian Ansaldi ha incontrato al Filadelfia una delegazione argentina della squadra femminile del CUS Torino Hockey a sorpresa

Una splendida sorpresa quella organizzata dagli argentini del CUS Torino Hockey per Cristian Ansaldi. Gli hanno infatti fatto visita l’allenatore Roberto Arroyo e le giocatrici Ana Maria Bignon, Eugenia Piermarini e Mariana Zanier in un allenamento al Filadelfia. Per omaggiarlo gli hanno regalato un bastone da hockey, come simbolo delle loro origini argentine: è infatti uno sport molto diffuso a Rosario, la città natale di Ansaldi e di tre dei 4 delegati del CUS. Le ragazze e l’allenatore hanno poi invitato il giocatore granata a portare i suoi figli a provarlo. Lui ha apprezzato molto il gesto e ha contraccambiato donando ad ognuno di loro una maglia del Torino. Un chiaro esempio dell’unione che lo sport è in grado di creare.

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
Utente
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)

Peccato non ci fosse Savic.

Ultrà
Utente
Ultrà

ma è hockey sul prato…vale lo stesso? beh…in fondo giocherebbe comunque in porta piccola…